Mutui: proroga sospensione rate al 2012

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Sospensione delle rate dei mutui: accordo ABI e associazioni dei consumatori per concedere una seconda proroga a chi versa in difficoltà economiche e non ne abbia già usufruito in precedenza.

Sospensione delle rate dei mutui: nuova proroga concede tempo fino al 31 gennaio 2012 per la presentazione delle domande, con il vincolo che gli eventi che hanno portato alla richiesta si siano verificati entro il 31 dicembre 2011 (prorogato anch’esso). È il risultato dell’accordo firmato dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI) e 13 associazioni dei consumatori: Acu, Adiconsum, Adoc, Assoconsum, Assoutenti, Casa del Consumatore, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori.

La nuova proroga estende l’opzione di congelamento rete già concessa lo scorso gennaio. Tra i nuovi requisiti, che i richiedenti non abbiano già fruito di una precedente sospensione.

Un segnale forte di quanto la crisi stia ancora incidendo sulla liquidità di famiglie e imprese italiane e di come la congiuntura economica sia ancora difficile e la ripresa quanto mai lenta.

Un’opportunità alla quale hanno fatto ricorso 46.308 intestatari di mutui, secondo i dati diffusi alla data del 31 maggio 2011. In totale stiamo parlando di circa 5,5 miliardi di euro per una liquidità complessiva di 339 milioni di euro garantita ai richiedenti.

Questa seconda proroga darà il via ad un impegno profuso da parte dell’ABI, in accordo con le Associazioni dei consumatori, di avviare un piano per incrementare l’efficienza e l’efficacia degli strumenti pubblici di sostegno dell’accesso al credito in Italia.

Infine, l’Associazione bancaria si è impegnata ad adottare eventuali misure a sostegno di chi verserà ancora in gravi difficoltà anche dopo aver usufruito della sospensione.