Confidi in Rete Emilia Romagna per il credito

di Teresa Barone

scritto il

Confidi in Rete Emilia Romagna: l’aggregazione dei consorzi garanzia fidi per avviare misure a favore delle PMI.

Nasce il contratto di rete “Confidi in Rete Emilia Romagna”, intesa siglata tra 13 consorzi fidi che operano in ambito regionale: si tratta di Agrifidi Emilia, Agrifidi Modena Reggio Ferrara, Agrifidi Uno Emilia Romagna, Confidi Per le Imprese, Cooperativa di Garanzia fra Commercianti Parma, Creditcomm, Finterziario, GarCom Piacenza, Confartigianato Fidi Cesena, Confartigianato Fidi Ferrara, COFIRE Reggio Emilia, Confidi Romagna e Ferrara e Unionfidi Parma.

=> Accesso al credito migliore in Emilia Romagna

Confidi in Rete

Sono 42mila le imprese associate ai Confidi che si sono riuniti in Rete, stando ai dati di fine marzo, mentre ammonta a 1,112 miliardi di euro il plafond complessivo dei finanziamenti garantiti al 31 dicembre 2014. ha preso il via alla fine del 2014, nell’ambito del progetto “Crescere e competere con il contratto di rete II” promosso da Unioncamere ER e dal sistema camerale, in riferimento all’accordo MISE/Unioncamere.

Obiettivi

Tra gli obiettivi della Rete, sottolineati anche dal segretario generale di Unioncamere ER Claudio Pasini, figurano la riassicurazione del Fondo di Garanzia per le PMI, gestito dal MedioCredito Centrale, e la promozione di altri strumenti di controgaranzia.

«Accrescere la competitività sul mercato della garanzia attraverso la condivisione e l’integrazione del know-how e delle risorse, la creazione di sinergie per la gestione complessiva del rischio di credito, sinergie con i partner bancari, l’individuazione di nuove opportunità di mercato e l’incremento dell’efficienza. È un punto di arrivo ma anche di partenza di un percorso che sosteniamo con convinzione.»

=> Leggi tutte le news per le PMI dell’Emilia Romagna