Tratto dallo speciale:

Credito anticrisi alle PMI venete con Banca Ifis

di Redazione PMI.it

scritto il

Nuova soluzione di credito per le imprese colpite dalla crisi post Covid, prevista grazie all’intesa tra Banca Ifis, Veneto Sviluppo e Regione Veneto.

È stata firmata la convenzione tra Banca Ifis, Veneto Sviluppo e Regione Veneto per la concessione di finanziamenti agevolati alle imprese venete coinvolte nella crisi economica, conseguenza dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.

=> Imprese Veneto: ristori regionali in arrivo

L’intesa conferma l’impegno di Banca Ifis a favore delle PMI, ampliando il ventaglio di attività messe in campo per supportare le imprese fin dall’inizio della pandemia e fin dal primo lockdown. La finalità dell’intervento è duplice: sostenere le iniziative imprenditoriali finalizzate alla promozione di investimenti e soddisfare le esigenze di liquidità.

Sulla base della convenzione, Banca Ifis e Veneto Sviluppo concederanno co-finanziamenti fino a 500 mila euro per finalità d’investimento e fino a 250 mila euro per supporto alla liquidità. Nell’ambito del finanziamento erogato da Banca Ifis, inoltre, sarà Veneto Sviluppo a fornire una quota di provvista pubblica a tasso zero alimentata dal Fondo di rotazione “Anticrisi attività produttive” creato dalla Regione Veneto.

Essere vicini alle imprese significa continuare a erogare credito anche in situazioni complesse, garantendo tempi rapidi e risposte chiare per accompagnare gli imprenditori verso la ripresa – dichiara Raffaele Zingone, Responsabile Direzione Centrale Affari di Banca Ifis -. […] Siamo ancora lontani da un ritorno alla normalità e muoversi in maniera integrata con le istituzioni è fondamentale. L’ obiettivo è di continuare a iniettare fiducia per il futuro del nostro tessuto economico.

I Video di PMI