Tratto dallo speciale:

Open innovation: le startup premiate dal PGM8

di Redazione PMI.it

scritto il

Dopo l'assegnazione del Premio Speciale Corporate Fast Track, grande attesa per la finale del Premio Gaetano Marzotto 2018 che premia le idee imprenditoriali in grado di cambiare l’Italia, creare un nuovo tessuto sociale e generare occupazione.

Si è tenuta presso l’OpenZone di Bresso la Finale del Premio Speciale Corporate Fast Track dell’ottava edizione del Premio Gaetano Marzotto (PGM8), durante la quale sono state annunciate le sei startup scelte dalle Corporate (illycaffè, QVC Italia, Santa Margherita Gr<z3uppo Vinicolo, Santex Rimar Group, Selle Royal Group e Zcube – Zambon Research Venture) che per il terzo anno avvieranno un percorso d’accelerazione.

Presentando l’appuntamento, Cristiano Seganfreddo, direttore di Progetto Marzotto, ha dichiarato:

Premio Marzotto è la porta che spalanca la contaminazione tra startup e grandi corporate. Mette in circolo energia attiva nel sistema economico. L’Italia ha aziende straordinarie in moltissimi settori, dal food al life-tech, ma spesso sono impermeabili alle contaminazioni esterne. Il percorso di Open Innovation crea opportunità reali e concrete per le giovani imprese messe in relazione con aziende di eccellenza, che permettono loro di accedere a mercati, competenze, strategie produttive e di marketing. Pensiamo che questa sia una via fondamentale di sviluppo del sistema innovazione in Italia.

Premio Speciale Corporate Fast Track 

I vincitori del Premio Speciale Corporate Fast Track sono:

  • per Illycaffè, COLUMBUS’ EGGTM, scelto per il prototipo di packaging innovativo applicabile al comparto Food & Beverage che estende la durata dei prodotti, abbattendo con risoluzione gli sprechi alimentari. Si tratta di una pellicola edibile e biodegradabile, che protegge gli alimenti da muffe, lieviti, batteri, applicabile per immersione o sprayng;
  • per QVC Italia, KIGARDEN, uno smart garden che combina tecnologia e design italiano per la coltivazione indoor di piante insolite dall’elevato potere terapeutico;
  • per Santa Margherita Gruppo Vinicolo, BABELEE di LittleSea, una tecnologia che permette agli utenti di generare automaticamente video personalizzati, tramite la connessione a qualsiasi tipo di database;
  • per Santex Rimar Group, CROSSING che applica gli ACL – attivatori di cross linking – per la produzione manifatturiera su larga scala, sviluppando prodotti per ridurre l’impatto ambientale del processo industriale, grazie a sostanze chimiche “green” che consentono di realizzare pelli non tossiche, imballaggi antimicrobici, vernici antivegetative, contribuendo anche alla riduzione dei costi di produzione;
  • per Selle Royal Group, RESPECTLIFE, un nuovo concetto di tessuto e abbigliamento funzionale che rispetta l’ambiente e la fisiologia umana;
  • per Zcube – Zambon Research Venture, PANOXYVIR, brevetto che propone l’uso degli ossisteroli, molecole di origine fisiologica prodotte dall’ossidazione del colesterolo, come potenti antivirali per la prevenzione e la cura delle infezioni da rhinovirus, l’agente causale del raffreddore e primo responsabile dell’aggravamento non reversibile di patologie respiratorie croniche quali asma, broncopneumopatia cronica ostruttiva e fibrosi cistica.

Premio Gaetano Marzotto

Il Premio Gaetano Marzotto è un’iniziativa ideata e promossa da Associazione Progetto Marzotto, con durata
decennale con l’obiettivo di creare, attraverso una serie di azioni diversificate, un nuovo tessuto sociale dando spazio e luce alle idee in grado di cambiare l’Italia, supportando la formazione e sostenendo la nascita di nuova impresa.

Agli imprenditori di domani che dimostrino di essere in grado di far convivere impresa, società e cultura, il Premio Gaetano Marzotto mette a disposizione oltre 2 milioni e mezzo di euro. In particolare il Premio Gaetano Marzotto è teso ad individuare e promuovere lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali, in grado di rispondere a criteri di sostenibilità economicofinanziaria e generare al tempo stesso benefici concreti per il territorio italiano, in primis occupazionali.

Il Premio è patrocinato dalla Presidenza del Consiglio, l’Agenzia per l’Italia Digitale, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Ministero dello Sviluppo Economico, l’ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e CRUI – Conferenza dei Rettori delle Università Italiane. PGM8 è inoltre realizzato con la partnership di Accenture, Amazon Launchpad, Amazon Web Services, Cisco, Copernico, CUOA Business School, Engineering Ingegneria Informatica, EY, illycaffé, Invitalia, Italcementi | HeidelbergCement Group, Marzotto Venture Accelerator, Microsoft, Orange1 Holding, QVC Italia, Repower, Santa Margherita Gruppo Vinicolo, SANTEX RIMAR GROUP, Selle Royal Group, UniCredit Start Lab, ZCube – Zambon Research Venture. E con il supporto di AIFI – Associazione Italiana del Private Equity, Venture Capital e Private Debt, Capitol One, Copernico, Giovani Imprenditori Confindustria, IAG – Italian Angels for Growth, Jacobacci & Partners, Nuvolab, StartupItalia! e Startupbusiness.

Finale del Premio

Si terrà il 22 novembre al MAXXI a Romagna la finale dell’ottava edizione del Premio Gaetano Marzotto (PGM8), durante la quale verranno annunciati i vincitori:

  • del Premio per l’impresa;
  • del Premio dall’idea all’impresa;
  • del Premio Amazon Launchpad Award;
  • del Premio Speciale Accenture;
  • del Premio Speciale Amazon Web Services;
  • del Premio Speciale Capitol One | Copernico |Marzotto Venture Accelerator;
  • del Premio Speciale Cisco;
  • del Premio Speciale Engineering Ingegneria Informatica;
  • del Premio Speciale EY;
  • del Premio Speciale Invitalia;
  • del Premio Speciale Italcementi | HeidelbergCement Group;
  • del Premio Speciale Microsoft, Premio Speciale Repower;
  • del Premio Speciale UniCredit Start Lab.