Incentivi imprese agricole ad Ascoli Piceno

di Roberto Rais

scritto il

La Camera di Commercio di Ascoli Piceno vuole favorire la valorizzazione del comparto castanicolo provinciale, attraverso la promozione di interventi di ricostituzione e riqualificazione dei castagneti con lo scopo di migliorarne le condizioni vegetative e produttive. Per questo motivo, l’ente camerale ha predisposto una serie di interventi in favore delle imprese agricole picene che dal 1° ottobre 2015 al 30 novembre 2016, abbiano effettuato o effettueranno delle spese per la potatura, la ricostituzione boschiva al piede e l’innesto su castagneti già recuperati o in stato di abbandono.

=> Incentivi alle imprese agricole di Ascoli Piceno

Per quanto attiene il contributo ottenibile, il bando dell’iniziativa ricorda che per ogni ettaro migliorato, si riconoscono il 70% dei costi documentati, al netto dell’iva, fino ad un massimo di euro 2.500,00. Per ogni ettaro migliorato con lavori fatti in economia dal richiedente, si riconoscono il 70% del valore dei lavori realizzati e certificati, fino ad un massimo di euro 2.000,00. Ulteriormente, il regolamento dell’iniziativa ricorda che per ogni impresa ammessa sarà riconosciuto un contributo proporzionale alla superficie effettivamente recuperata, per un investimento minimo di mezzo ettaro fino ad un massimo di 2 ettari per ciascuna impresa ammessa. Per poter presentare domanda di ammissione al contributo c’è tempo fino al prossimo 30 giugno 2016, seguendo le istruzioni qui contenute.