PMI Lazio: Finanziamenti per Innovazione e Open Data

di Roberto Rais

scritto il

In arrivo 13,8 milioni di euro in favore di 119 progetti di piccole e medie imprese contraddistinte da un elevato contenuto innovativo. I bandi per l’innovazione delle PMI nel Lazio sono disciplinati e gestiti dall’assessorato regionale allo Sviluppo economico e Attività  produttive mediante la Finanziaria laziale di Sviluppo. In tutto, sono stati confermati 5 bandi, di cui 4 per l’innovazione, e 1 per la gestione degli open data da parte delle PMI. => Leggi tutti gli incentivi all’innovazione delle PMI

In dettaglio, questi i 5 bandi per i quali sono stati deliberati i fondi:

  • Spin off e start up innovative: pone a disposizione risorse per la realizzazione di nuove attività  imprenditoriali che possano valorizzare i risultati delle ricerche condotte da università  e organismi di ricerca.
  • Co-research: ha come obiettivo lo sviluppo di sinergie tra il sistema della ricerca pubblica e privata e il mondo produttivo, con aiuti finanziari fino a 300 mila euro per singola azienda.
  • Microinnovazione: iniziativa rivolta alle sole micro e piccole imprese che desiderino poter conseguire un valido supporto per poter realizzare progetti di alta innovazione di prodotto, processo, innovazione organizzativa e marketing.
  • Voucher per l’innovazione: pone a disposizione risorse destinate alle piccole imprese che vogliano acquistare varie tipologie di servizi (es. Gestione della proprietà  individuale o Servizi tecnologici).
  • Open data PMI: bando destinato a PMI locali e consorzi di PMI per sviluppare software e servizi in grado di valorizzare open data su vari ambiti della pubblica amministrazione.

=> Leggi tutte le news per le PMI del Lazio