Pensioni

Tutte le novità 2015 sul sistema previdenziale in vigore dal 2012, con le successive modifiche in tema di rivalutazioni, esodati, contributi di solidarietà e pensioni d'oro: calcolo della pensione con il sistema contributivo, requisiti di accesso ed età pensionabile, contributi INPS e delle altre casse previdenziali, gestione separata, pensioni anticipate e integrative, fondi pensionistici, cassetto previdenziale del cittadino.

Previdenza complementare: mini guida e novità 2015

Previdenza La previdenza complementare è finalizzata a garantire una pensione aggiuntiva a quella erogata dagli Istituti di Previdenza come INPS, INPDAP, casse professionali: il contribuente, infatti, al termine della vita lavorativa può beneficiare di una pensione integrativa come rendita aggiuntiva rispetto al trattamento pensionistico tradizionale. Secondo il decreto legislativo n. 252 del 2005 (articolo 2) possono aderirvi i lavoratori dipendenti (sia pubblici che privati), i soci e i dipendenti di società cooperative, gli autonomi e i liberi professionisti, le persone che svolgono lavori non...

Pensioni: correttivi alla Riforma Fornero

Pensioni La Riforma delle Pensioni Fornero deve essere modificata, questa è un'opinione diffusa e condivisa anche tra i rappresentanti del Governo. Il punto è capire quali sono i correttivi da introdurre per evitare il problema sociale, ma anche quando attuare i correttivi. => Riforma Pensioni: inammissibile il referendum Modifiche alla Riforma Fornero Secondo il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, sono necessari strumenti flessibili di accompagnamento al pensionamento, come il prestito previdenziale. A margine di un convegno alla Luiss di Roma, Poletti ha dichiarato: «Noi sappiamo...

Pensioni: domanda online di ricongiunzione contributi

Pensioni Viaggia online la domanda di ricongiunzione dei contributi nel fondo pensioni lavoratori dipendenti dell’AGO (ai sensi dell’art. 1, legge n. 29/1979), nel fondo Quiescenza Poste e nel Fondo Dipendenti Ferrovie dello Stato S.p.A. (ai sensi dell’art. 2, legge n. 29/1979) e quella per i liberi professionisti (ai sensi dell’art. 1, legge n. 45/1990). Con la circolare n. 179/2014, l'INPS ha infatti esteso anche agli Enti incorporati all’INPS (Gestione pubblica e Lavoratori dello spettacolo e Sportivi professionisti) il programma di telematizzazione dei servizi che lo stesso Istituto...

INPS, pensione anticipata piena da Gennaio

Inps L'INPS recepisce la Legge di Stabilità 2015 e toglie, dall'1 gennaio 2015, la decurtazione dell'1% o 2% alla pensione anticipata che era stata prevista a decorrere da quest'anno per coloro che maturano il requisito contributivo pieno entro la fine del 2017. L'istituto previdenziale lo ha comunicato con il messaggio 417/2015, applicando quindi la novità introdotta dalla manovra in attesa che vengano diramate istruzioni operative. => Pensione anticipata senza tagli con il contributivo pieno Pensioni anticipate Si tratta dell'applicazione di una modifica alla Riforma pensioni...

Riforma Pensioni: inammissibile il referendum

Sentenza La Corte Costituzionale boccia il referendum sulle pensioni proposto dalla Lega Nord, ritenendolo inammissibile. Il Carroccio chiedeva la cancellazione dell'articolo 24 del Dl 201/2011, il Salva Italia, che contiene la Riforma delle Pensioni Fornero, di cui in pratica si chiedeva l'abrogazione. In attesa delle motivazioni della sentenza, si registrano le reazioni: infuocata quella del segretario della Lega Nord, Matteo Salvini: «Questa Italia fa schifo e mi batterò per ribaltarla», dichiara a caldo. Favorevole invece quella dell'ex ministro del Lavoro, Elsa Fornero, che aveva...

Pensioni: rimborsi INPS sulle trattenute

Pensioni d'oro Il contributo di perequazione sulle pensioni superiori ai 90mila euro lordi l’anno è incostituzionale (sentenza della Consulta numero 116/2013) e pertanto le relative somme già prelevate dagli assegni dei pensionati devono essere restituite. Con il Messaggio n. 368/2015, l'INPS ha comunicato che la restituzione del contributo trattenuto nell’anno 2012 avverrà con il cedolino di pensione del mese di febbraio 2015. => Pensioni d'oro: incostituzionalità del prelievo Prelievo sulle pensioni d'oro A prevedere il contributo di perequazione era stata la prima finanziaria estiva...

Pensionati lavoratori: boom in Italia

Pensione e lavoro Se da una parte diversi studi hanno accertato come il numero di occupati più anziani (tra i 55 e i 64 anni) in Italia sia aumentato con il perdurare della crisi economica, dall'altra una nuova ricerca, redatta dal ricercatore dell’Università la Sapienza di Roma Fabrizio Patriarca, ha evidenziato come questi numeri siano frutto della decisione di molti pensionati di continuare a lavorare. Secondo quanto rilevato dai dati Istat, tra il 2007 e il 2012 i pensionati oltre i 60 anni che ancora lavorano sono aumentati di 556mila unità raggiungendo quota 1.976.810 (sui 16,1 milioni...

Esodati: certificazioni INPS per sesta salvaguardia

Esodati Chiusi i termini per presentare le domande di accesso alla sesta salvaguardia da parte degli esodati, l'INPS si appresta a inviare le relative certificazioni. Si tratta della salvaguardia contenuta nella legge 147/2014, che tutela 3.200 esodati. L'invio delle lettere da parte dell'Istituto di previdenza dovrebbe partire entro la fine di gennaio. => Esodati: report salvaguardie e pensioni liquidate Monitoraggio INPS La scadenza per la presentazione delle domande era fissata per lo scorso 5 gennaio, sia da parte di coloro tenuti e presentare l'istanza alle DTL (direzioni...

Pensioni: aumento aliquote 2015

Pensione autonomi Cattive notizie per i lavoratori autonomi: dal 2015  le aliquote per i contributi previdenziali aumentano, per effetto della Riforma del Lavoro Fornero. Autonomi La legge 92/2012 aveva infatti previsto l'aumento del prelievo per le pensioni di questa categoria di lavoratori e più in particolare: per gli iscritti alla Gestione separata INPS, che non fanno parte di alcuna Cassa, l’aliquota di contribuzione è passata dal 27,32% al 30,72% a partire dal 1° gennaio 2105; per gli autonomi privi di partita IVA l’aliquota passa dal 28,72% al 30,72%; per i soggetti non esclusivi...

Fondi pensione, aumento tasse: istruzioni COVIP

covip L'aumento delle tasse sui fondi pensione non va applicato alla valorizzazione della quota di fine anno, mentre bisogna tenerne conto a partire dal primo gennaio: sono le prime disposizioni della COVIP (Commissione Vigilanza Fondi Pensione) relative all'attuazione delle novità sulla previdenza complementare introdotte dalla manovra, a partire dall'incremento dell'aliquota fiscale dall'11 al 20%, contenute nella circolare 158 del 9 gennaio 2015, in applicazione di quanto previsto dall'articolo 1, comme 621, della legge 190/2014 (che va a modificare l’articolo 17, comma 1, del Dlgs...

X
Se vuoi aggiornamenti su Fondi pensione, aumento tasse: istruzioni COVIP

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy