Pensioni

Tutte le novità 2014-2015 sul sistema previdenziale in vigore dal 2012, con le successive modifiche in tema di rivalutazioni, esodati, contributi di solidarietà e pensioni d'oro: calcolo della pensione con il sistema contributivo, requisiti di accesso ed età pensionabile, contributi INPS e delle altre casse previdenziali, gestione separata, pensioni anticipate e integrative, fondi pensionistici, cassetto previdenziale del cittadino.

Pensione anticipata donne: in scadenza senza appello

Pensione donne Ancora poco tempo per le lavoratrici donne per accedere alla pensione anticipata, ovvero di andare in pensione con i requisiti previsti dalla vecchia pensione di anzianità: 35 anni di contributi e 57 anni e 3 mesi di età. Per le lavoratrici del settore privato il termine scade tra pochi giorni, mentre per quelle del settore pubblico c'è un po' più di tempo. In ogni caso le donne che intendano avvalersi di questa possibilità devono inviare la richiesta all'INPS. => Pensione anticipata, contributivo donne: class action vs INPS Requisiti Per accedere alla pensione anticipata è...

Pensioni d’oro: emendamento su tetto massimo

Pensioni d'oro Un nuovo emendamento alla Legge di Stabilità 2015 impone un tetto massimo alle pensioni d’oro, andando a modificare le disposizioni della Riforma delle Pensioni Fornero (Legge 214/2011). L'iniziativa è volta a risolvere il problema della misteriosa scomparsa della clausola che stabiliva un tetto massimo per l’assegno rispetto al valore dell’ultimo stipendio, o meglio impediva ai lavoratori in servizio fino ai 75 anni di percepire un assegno superiore all'80% dell'ultimo stipendio, anche con 40 anni di contributi. Una piccola dimenticanza che costerebbe allo Stato 2,6 miliardi di...

Pensioni anticipate, maggiore flessibilità INPS nel 2015

Di pensioni anticipate non se ne parla proprio nella Legge di Stabilità, ma nel 2015 potrebbero arrivare novità sul fronte previdenziale, con "ritocchi" alla Riforma Fornero, anche in materia di opzione donna: a rilanciare l'ipotesi è il commissario straordinario INPS, Tiziano Treu, convinto che sia «necessaria qualche forma di flessibilità» in uscita verso la pensione;  «questo dovrebbe essere un impegno per l’anno prossimo». Sostanzialmente, viene riproposta una posizione già espressa a più riprese, anche in sede di audizione alla commissione parlamentare per il controllo...

Commercialisti: contributi annullati con incompatibilità

Commercialisti Se la Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti rileva l'esercizio della professione in situazione di incompatibilità può annullare i relativi periodi contributivi, anche se tale condizione non viene preventivamente accertata e sanzionata dal Consiglio dell'Ordine. Dunque la Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei Dottori Commercialisti ha la possibilità di verificare se il professionista abbia svolto attività incompatibile con la professione di commercialista, al fine di valutare la legittimità dell'iscrizione alla Cassa di previdenza. È quanto...

Pensioni professionisti: sì al taglio in deroga al pro rata

Previdenza Complementare Se la pensione del professionista è successiva al 2007, il sistema del pro rata non si applica rigidamente e scattano i tagli eventualmente decisi dall'ente previdenziale, mentre questo non vale per le pensioni liquidate prima: lo stabilisce la Corte di Cassazione, con una sentenza che rigetta un ricorso contro la decurtazione del trattamento pensionistico stabilita dalla Cassa dei Ragionieri. Alcune sue delibere, infatti, prevedono per le pensioni successive al 2003 una quota retributiva (A) basata sulla media dei redditi degli ultimi 24 anni (e non più 15) ed una quota contributiva...

Esodati: regole INPS per TFR e TFS dei salvaguardati

TFR Con il Messaggio n. 8680/2014 l'INPS ha fornito chiarimenti in merito ai termini di pagamento del TFS e TFR per i lavoratori salvaguardati dalla Riforma delle Pensioni Fornero (Legge 214/2011), come i cosiddetti lavoratori esodati, e per i dipendenti il cui rapporto di lavoro è risolto unilateralmente dal datore di lavoro. L'istituto precisa, nello specifico, che i criteri di applicazione dei termini di pagamento del TFS (Trattamento di Fine Servizio) e TFR (Trattamento di Fine Rapporto) e la modalità del pagamento rateale per i lavoratori che cessano dal servizio dopo aver usufruito di...

Pensioni d’oro senza limiti, tagliate le altre dal 2015

Pensioni d'oro Segno negativo per il PIL (-0,3%) quest'anno e l'effetto si sentirà anche sugli assegni delle pensioni, che verranno tagliati in maniera consistente. È il risultato dell'applicazione del metodo contributivo e della rivalutazione dei montanti adottati con la Riforma delle Pensioni Fornero (Legge 214/2011) con la quale dal 2011 si è detto definitivamente addio al metodo retributivo. A questa situazione fa da contraltare quella delle pensioni d'oro, salvaguardate da una misteriosa sparizione del comma che stabiliva un tetto massimo per l'assegno rispetto al valore dell'ultimo...

Pensione Esodati: in 50mila senza salvaguardia

esodati Non è vero che tutti gli esodati sono stati salvaguardati: ci sono circa 50mila lavoratori rimasti fuori (senza stipendio, né pensione o tutela) dai provvedimenti fin qui approvati: è la risposta della "Rete dei Comitati degli Esodati" alle affermazioni contrarie dell'INPS, definite: «assolutamente non veritiere, infondate e prive dell’aggancio alla realtà dimostrabile di decine di migliaia di soggetti ancora non ritenuti degni di essere salvaguardati». Il comitato avanza una specifica richiesta al Governo: che inserisca nella Legge di Stabilità attualmente in discussione alle...

Regime Minimi 2015: niente riduzione contributi per over 65

Regime dei minimi Cambiano gli sconti contributivi previsti per i contribuenti minimi con la nuova Riforma del Regime dei Minimi prevista dalla Legge di Stabilità 2015, che cancella la riduzione dei contributi per gli over 65. Si tratta della riduzione sui contributi pensionistici con esclusione della contribuzione per la tutela della maternità, per gli orfani dei lavoratori e, qualora prevista, per l’assicurazione conto gli infortuni. => Regime dei Minimi 2015: riforma e novità Sconti contributivi over 65 A prevedere la riduzione dei contributi dovuti sia sul minimale di reddito che sulla parte...

Calcolo pensione: software INPS sull’assegno

Calcolo-Salari Sul sito INPS è disponibile in download il software CARPE PC (CAlcolo REtribuzione PEnsionabile) per il Calcolo della Retribuzione Media Pensionabile e sulla possibile rata della propria pensione. Si tratta di un simulatore online utile per ipotizzare a quanto ammonterà la propria pensione una volta raggiunti i requisiti necessari per ottenere l’assegno previdenziale in base ai contributi versati. Un calcolo tutt'altro che banale, soprattutto dopo le modifiche entrate in vigore con la Riforma delle Pensioni Fornero. => Pensioni INPS: simulazione online, anche per...

X
Se vuoi aggiornamenti su Calcolo pensione: software INPS sull'assegno

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy