Pensioni

Tutte le novità 2014 sul nuovo sistema previdenziale in vigore dal 2012 con tutte le successive modifiche in tema di rivalutazioni, contributi di solidarietà e pensioni d'oro: calcolo della pensione con il sistema contributivo, requisiti di accesso ed età pensionabile, contributi INPS e delle altre casse previdenziali, gestione separata, pensioni integrative, fondi pensionistici, cassetto previdenziale del cittadino.

Pensioni INPS: ricostituzioni dall’assegno di novembre

Pensione Con riferimento alle attività di ricostituzione delle pensioni, l'INPS ha comunicato, con il Messaggio n. 8060/2014, di aver effettuato le elaborazioni a livello centrale nel corso dei mesi di settembre e ottobre 2014, con effetto a partire dalla rata di pensione di novembre 2014. => Pensioni 2014: le novità del sistema previdenziale Ricostituzione automatica delle pensioni Più in particolare la ricostituzione automatica delle pensioni delle Gestioni private effettuate a livello centrale ha riguardato: le prestazioni assistenziali per le quali non è stata presentata la...

Pensione anticipata donne: in scadenza opzione contributiva

Legge di Stabilità, come cambiano le pensioni L'opzione contributiva  (legge 243/2004, articolo 1, comma 9) consente alle donne con 35 anni di contributi versati di andare in pensione anticipata a 57 anni e tre mesi di età se dipendenti e a 58 anni se autonome, rinunciando alla parte retributiva dell'assegno previdenziale (decurtazione media del 25-30%). Dopo i drammatici effetti della Riforma Fornero, le lavoratrici hanno scelto in massa questa possibilità pur di salvare il salvabile: aspettare la pensione di vecchiaia significa infatti lavorare anni in più e magari vedersi cambiare per l'ennesima volta le regole...

Pensioni e Legge di Stabilità: SOS slittamento e pagamenti

INPS adempimenti Il pagamento delle pensioni slitta al 10 del mese: la novità nella Legge di Stabilità ha provocato un immediato coro di polemiche da parte di sindacati e associazioni dei consumatori. Per rassicurare i pensionati, tuttavia, è giunto un chiarimento INPS: soltanto chi riceve doppia pensione INPS-INPDAP (800.000 pensionati) riceverà l'assegno a partire dal 10 del mese. Gli altri (15 milioni) riceveranno l'assegno INPS il primo del mese o l'assegno INPDAP il 16 del mese (come adesso). => Speciale Legge di Stabilità I sindacati dei pensionati (Spi-Cgil, Fnp-Cisl, Uilp) hanno...

Pensioni ENPALS all’estero: sospese senza accertamento

Pensioni INPS Pensioni sospese per i lavoratori pubblici ed ENPALS nel caso in cui non vi siano prove dell'esistenza in vita: a precisarlo è l'INPS con il Messaggio n. 7758 del 16 ottobre 2014. => Pensione INPS sospesa senza modelli RED Accertamento dell'esistenza in vita Più in particolare il Messaggio riguarda i pagamenti delle pensioni delle gestioni dei lavoratori pubblici e dello spettacolo/sport riscosse all’estero. L'Istituto, per evitare che la prestazione venga riscossa da parte di soggetti diversi dai legittimi beneficiari, ha avviato, avvalendosi di Citibank N.A., la rilevazione...

Pensioni Professionisti penalizzate dalla Legge di Stabilità

Pensioni La Legge di Stabilità  2015 non è indolore per le pensioni dei professionisti, visto che aumentano le imposte per enti di previdenza professionali e fondi pensione: la manovra prevede per le casse private la stessa aliquota delle rendite finanziarie, il 26% al posto dell'attuale 20%; l'aliquota sui fondi pensione passa invece dall'11,5 al 20%. A stabilire l'aumento fiscale è il capitolo coperture della Ddl Stabilità, che attinge a queste risorse nell'ambito dei 3,6 miliardi previsti dalla nuova tassazione sulle rendite finanziarie. => Previdenza privata: Pensioni dei...

Pensioni in Italia, un sistema insostenibile

Pensioni MMGPI Il sistema pensionistico più forte al mondo è quello della Danimarca, seguita da Australia e Olanda, mentre l'Italia è quasi fanalino di coda (19esima su 25 paesi analizzati) secondo il Melbourne Mercer Global Pension Index (MMGPI), che misura i sistemi previdenziali attraverso oltre 50 indicatori, in tre macro aree: adeguatezza (livello prestazioni, schema previdenziale, rendimento investimenti, risparmio privati), sostenibilità (adesione a previdenza complementare e fondi pensione, aspetti demografici e macroeconomici) e integrità (normativa, governance del rischio pensionistico,...

Pensione INPS sospesa senza modelli RED

Dichiarazione redditi L'INPS sollecita i titolari di pensione che non hanno inviato i modelli RED a rispettare le scadenze per i trattamenti, così da evitare la sospensione delle prestazioni previdenziali e assistenziali integrative legate al reddito. Le missive di sollecito sono partite a ottobre: chi non si mette in regola, seguendo le istruzioni di istruzioni indicate nel Messaggio n.7604 del 10 ottobre 2014, rischia di vedersi sospeso l'assegno. => Pensioni e prestazioni sociali: istruzioni e modelli 2014 Per effettuare queste comunicazioni i pensionati possono utilizzare i canali consueti:...

Esodati: approvata sesta salvaguardia, al via le domande

Senato Parte la sesta salvaguardia per gli esodati: la legge è stata approvata in via definiva al Senato, senza modifiche rispetto al testo già passato alla Camera. Vengono tutelati 32.100 lavoratori, in maggioranza (20mila) ripescati dai provvedimenti, precedenti allungando a gennaio 2016 i termini per maturare il diritto alla pensione. Ora parte la procedura applicativa: l'entrata in vigore viene fissata dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, poi ci sono 60 giorni per fare domanda, sulla base delle istruzioni che l'INPS fornirà per le diverse categorie di lavoratori. => Esodati,...

Pensione anticipata: per le aziende esenzione collocamento

pensioni5 Esenti dal vincolo del collocamento obbligatorio le aziende che ricorrono ai prepensionamenti previsti dalla Riforma del Lavoro Fornero , ovvero di incentivi all'esodo. A precisarlo è il Ministero del Lavoro, con la Circolare n. 22/2014: alle imprese che fanno ricorso alla procedura di prepensionamento introdotta dall’art. 4 della c.d. “Riforma Fornero” (Legge n. 92/2012) è estesa la deroga all’obbligo di assunzione di disabili (quota di riserva) di cui all’art. 3, comma 5 della Legge n. 68/1999. => Vai allo Speciale Riforma del Lavoro In sostanza, sottolinea il...

Pensioni: potere d’acquisto -4%

Potere d'acquisto È calato del -4% il potere d'acquisto delle pensioni dal 2009 ad oggi, al netto del prelievo fiscale, mentre la pressione fiscale è fortemente aumentata: a lanciare l'allarme chiedendo al Governo interventi mirati (estensione del bonus di 80 euro ai 7,4 milioni di pensionati sotto i mille euro, nuova indicizzazione e detrazioni sulla TASI) sono il Centro Europa Ricerche (CER) e Comitato Unitario Pensionati Lavoro Autonomo (CUPLA) sulla base delle ultime rilevazioni effettuate. Secondo quanto evidenziato nel rapporto, le condizioni di disagio sociale dei pensionati sono cresciute a causa...

X
Se vuoi aggiornamenti su Pensioni: potere d’acquisto -4%

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy