IRPEF

Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche alla luce delle novità 2014: scaglioni di reddito e aliquote ai fini delle dichiarazioni fiscali, nuove detrazioni in busta paga e nei Modelli 730 e UNICO, istruzioni per il calcolo e il versamento d'imposta.

IRPEF e altre imposte: lascia o raddoppia

Tasse su e giù Abolire le tasse, una decina, che generano poco gettito, ovvero rappresentano un onere da rispettare per i contribuenti il cui costo risulta sproporzionato rispetto a quanto ricavato dall'Erario: questo l'obiettivo del decreto allo studio del Governo. In parallelo alle minori imposte, aumenta però l'IRPEF, o meglio le addizionali regionali e comunali, per effetto delle delibere 2015. => Addizionale IRPEF in aumento: la mappa delle Regioni Tasse  eliminate Tra le tasse che verranno eliminate troviamo la marca da bollo da 73,50 euro per il rilascio del passaporto, la tassa di 16...

Addizionali IRPEF congelate per il 2016

Tasse locali Addizionali IRPEF, comunali e regionali, congelate per il 2016. Niente aumenti in base alla Legge di Stabilità  (comma 26 della legge 208/2015): per contenere l'eccessiva pressione fiscale sui contribuenti, eventuali leggi locali che prevedano incrementi delle aliquote non si applicano per l'anno di imposta in corso. La norma riguarda infatti le aliquote relative all'anno fiscale 2016, che dunque verranno applicate nella dichiarazione dei redditi 2017. => Addizionale IRPEF in aumento: la mappa delle Regioni In pratica, le aliquote 2016 delle addizionali IRPEF non possono...

Addizionale IRPEF in aumento: la mappa delle Regioni

Aumento IRPEF La Legge di Stabilità sospende la possibilità di aumentare l'addizionale IRPEF ma con impatto nel 2017, quindi nella dichiarazioni dei redditi 2016 i contribuenti dovranno fare i conti con gli incrementi stabiliti nel 2015. La maggior parte delle Regioni ha lasciato le aliquote invariate, ma per scaglioni medio-alti (sopra i 35mila euro) l'IRPEF regionale diventa più salata, ad esempio in Lazio, Piemonte e Liguria. Rialzi limitati anche in Lombardia ed Emilia-Romagna. => IRPEF: scaglioni e aliquote 2015-2016 Lazio Fino a 28mila euro di reddito l'aliquota rimane...

Welfare 2016: premi e benefit in busta paga

Welfare La Legge di Stabilità 2016 ha potenziato le agevolazioni fiscali per le aziende che concedono servizi e prestazioni di welfare aziendale ai dipendenti (asili nido, buoni pasto, assistenza integrativa...); allo stesso tempo ha reintrodotto la detassazione dei premi produttività e delle altre voci di salario legate agli incrementi di performance. Affinché le novità diventino operative è necessario che il Ministero del Lavoro emani un apposito decreto attuativo, ma nel frattempo mettiamo a confronto i vantaggi delle due tipologie di riconoscimento ai lavoratori: bonus economico e...

Ritenute fiscali senza certificazione: come procedere?

Ritenuta fiscale Il 20% dei compensi per le prestazioni professionali viene trattenuto dal committente (sostituto di imposta) e versato come ritenuta fiscale ai fini IRPEF (articolo 25 del DPR n. 600/1973): in sede di dichiarazione dei redditi il professionista deve presentare le certificazioni delle ritenute d’acconto trasmesse da parte dei soggetti che le hanno effettuate entro il 28 febbraio dell’anno seguente a quello del versamento, al fine di scomputarne gli importi dall'imposta lorda dovuta sul reddito. => Ritenuta fiscale sui compensi: aliquote, calcolo e versamento Certificazione...

Aumento addizionale IRPEF in Sardegna

Sardegna La Regione Sardegna non imporrà nuovi ticket su farmaci ed esami per risanare il bilancio della sanità, tuttavia il disavanzo sarà colmato aumentando l’addizionale IRPEF: si parla di  un incremento a scaglioni fino al 3,33% per i redditi alti e per tre anni. => IRPEF, aliquote a confronto: Italia maglia nera Spending Review Secondo quanto annunciato dall'assessore della Programmazione Raffaele Paci, successivamente all’incontro con i sindacati e gli imprenditori sulla Finanziaria 2016, è in programma anche un taglio della spesa pubblica in ambito sanitario: «Non tocchiamo...

Detrazione IRPEF per gli alloggi sociali

Cooperative sociali Introdotta dal Decreto Legge n. 47/2014 “Misure urgenti per l’emergenza abitativa, per il mercato delle costruzioni e per Expo 2015”, la detrazione IRPEF per i titolari di contratti di locazione di alloggi sociali adibiti ad abitazione principale prevede la possibilità di risparmiare 900 o 450 euro, a seconda del reddito. L’agevolazione è in vigore dal 29 marzo 2014 ed è valida per il triennio 2014-2016. => Emergenza abitativa: guida alle agevolazioni sugli immobili Per alloggio sociale si intende l’unità immobiliare ad uso prima casa in locazione permanente, per ridurre...

IRPEF, aliquote a confronto: Italia maglia nera

IRPEF Una famiglia italiana con reddito di 30mila euro paga in media 738 euro in più di IRPEF rispetto a una famiglia spagnola, intorno ai 50mila euro la differenza di tasse sale a quasi 3mila euro: sono i calcoli di un'indagine dell'ufficio studi LEF (associazione per la Legalità e l’Equità Fiscale) relativa all'imposta sui redditi in Francia, Italia, Regno Unito, Spagna e Stati Uniti d'America. Risultato: «il divario fra quello che paga il contribuente italiano (sia il singolo che la famiglia) e quello che pagano a parità di condizioni gli omologhi contribuenti francesi, inglesi,...

IRPEF: scaglioni e aliquote 2015-2016

Aliquote IRPEF L'imposizione fiscale sul reddito delle persone fisiche IRPEF è una imposta diretta e progressiva, proporzionale all'effettiva entità di tutti i redditi percepiti dal contribuente che, di conseguenza versa, per il periodo d'imposta di riferimento, l'imposta in funzione degli scaglioni di reddito nel quale rientra, corrispondendo al Fisco il dovuto in funzione alla relativa aliquota IRPEF. Le aliquote sono rimaste invariate quest'anno, variando tra il 23% e il 43%, e rimarranno le stesse anche per il 2016, per poi cambiare dal 2018 quando probabilmente arriverà la Riforma del Fisco,...

Scadenze fiscali di novembre 2015

Scadenza fiscale Numerose, forse troppe, le scadenze fiscali di novembre, tra IVA, acconto IRPEF, addizionali IRPEF, IRAP, IRES, Canone RAI, ritenute d’imposta e così via. Nel complesso si stimano entrate per l'Erario pari a 53,5 miliardi di euro. Riassumiamo di seguito l'elenco delle scadenze fiscali che vedono interessati in questo mese lavoratori dipendenti, autonomi, imprese, società di capitali e sostituti d’imposta. => Scadenze fiscali: IVA, IRAP e UNICO 2015 2 novembre Il 2 novembre è la data entro la quale: i contribuenti IVA che hanno realizzato nel primo, secondo o terzo...

X
Se vuoi aggiornamenti su IRPEF

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy