INAIL

Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro: le ultime informazioni su denunce e comunicazioni obbligatorie da parte dei datori di lavoro, i servizi passati esclusivamente online, i finanziamenti per la sicurezza sul lavoro, l'autoliquidazione dei premi.

Lavoro Agile, le istruzioni INAIL

Work Smart Con la circolare n. 48/2017 l’INAIL ha fornito indicazioni operative in tema di tutele dei lavoratori in smart working, o lavoro agile, così come definito dal Jobs Act autonomi (legge n. 81/2017), ed in particolare circa l’obbligo assicurativo, la classificazione tariffaria, la retribuzione imponibile, la tutela assicurativa e quella su salute e sicurezza dei lavoratori agili. => Lavoro Agile: lo smart working funziona Assicurazione INAIL Il lavoro agile, lo ricordiamo, non è un nuovo contratto di lavoro ma una nuova modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato...

Smart Working, gli adempimenti online

smart working Il Jobs Act autonomi (legge n. 81/2017) ha dato il via ad una nuova modalità di esecuzione del rapporto di lavoro subordinato: lo smart working, o lavoro agile, definito come una forma di lavoro dipendente senza vincoli di orario e di luogo di lavoro, con prestazione lavorativa svolta in parte all'interno dei locali aziendali e in parte all'esterno, con il possibile utilizzo di strumenti tecnologici per lo svolgimento dell’attività lavorativa. => Smart working: fac-simile accordo Lo smart working prevede, obbligatoriamente, un accordo tra il lavoratore e il datore di lavoro in...

Stress lavoro, nuovi strumenti online

Stress lavoro Aggiornati e resi disponibili online sul portale INAIL  il manuale e la piattaforma sullo stress lavoro-correlato. Si tratta di due prodotti messi a punto dai ricercatori INAIL del Dipartimento di medicina, epidemiologia, igiene del lavoro e ambientale (Dimeila) per la valutazione e la gestione di questo fenomeno che può interessare qualunque tipologia di azienda ed è causato da aspetti connessi al contenuto e al contesto del lavoro. => Leggi di più sullo stress lavoro correlato La metodologia per la valutazione e gestione del rischio stress lavoro-correlato, aggiornata a sei...

Tutele INAIL per unioni civili

Unioni civili Con la circolare n. 45/2017 l’INAIL dà piena attuazione alla legge n. 76 del 20 maggio 2016 e alle tutele introdotte dalla stessa per le unioni civili tra persone dello stesso sesso. L’Istituto fornisce indicazioni operative per l’applicazione delle novità normative alle prestazioni economiche erogate dall’INAIL riservate in precedenza solo ai coniugi ed estese ora anche agli uniti civilmente. => Tutti i diritti delle Unioni Civili  La legge che ha equiparato i diritti di coniugi e delle parti dell’unione civile si applica quindi anche: alla rendita ai superstiti e...

Comunicazione infortuni INAIL

Malattia Con la circolare n. 42/2017 l’INAIL ha fornito istruzioni sulla Comunicazione di Infortunio a fini statistici e informativi ricordando chi è obbligato all’adempimento entrato in vigore il 12 ottobre 2017 (art. 3, co. 3-bis d.l. 244/2016 convertito con modificazioni dalla l. 19/2017) e quali sono le sanzioni in caso di inadempienza. La comunicazione di infortunio all’INAIL è un adempimento che deve essere assolto da tutti i datori di lavoro, compresi i datori di lavoro privati di lavoratori assicurati presso altri enti o con polizze private e i loro intermediari, poiché...

Impresa familiare, obblighi INAIL

Famiglia Con la sentenza n. 20406/2017, la Corte di Cassazione ha chiarito che le disposizioni di sicurezza per l’utilizzo delle attrezzature di lavoro e dei dispositivi di protezione individuale previste dal decreto legislativo n. 81/2008 (Codice Unico della Sicurezza) si applicano anche altre imprese familiari. Questo significa che il premio INAIL è dovuto anche per i collaboratori dell'impresa familiare e che, in caso di decesso per infortunio sul lavoro, deve essere riconosciuto alla moglie del collaboratore deceduto la costituzione della rendita. => Obblighi di Sicurezza nelle...

Infortunio in itinere: quando il risarcimento?

Infortunio in itinere Niente risarcimento per l’infortunio in itinere subito dal lavoratore che per recarsi a lavoro ha usato la propria automobile, se non era necessaria considerata la brevità del tragitto casa-lavoro, da poter percorrere anche a piedi. Questo il principio di diritto espresso dalla Corte di Cassazione (sentenza 20 ottobre 2014, n. 22154). => Infortuni sul lavoro: Guida all’assicurazione INAIL Infortunio in itinere L’infortunio in itinere è quello che subisce il lavoratore nel tragitto che deve percorrere necessariamente per recarsi sul luogo del lavoro e viene ricompreso nella...

Come ottenere l’assegno di incollocabilità INAIL

INAIL L’assegno di incollocabilità è una prestazione assistenziale erogata dall'INAIL ai soggetti impossibilitati a collocarsi in qualsiasi settore lavorativo: esente da IRPEF, è concesso mensilmente agli invalidi del lavoro in seguito a certificazione del centro di medicina legale della sede competente. => Pensione per invalidi sotto il 74% Requisiti assegno incollocabilità età non superiore a 65 anni; impossibilità di collocamento in qualsiasi settore lavorativo (riconosciuta dagli organismi competenti); inabilità per infortuni sul lavoro o malattie professionali non...

Nuove assunzioni disabili con sostegno INAIL

Handicap Con la circolare n. 30/2017 l’INAIL ha reso note le novità del Regolamento per il reinserimento e l’integrazione lavorativa delle persone con disabilità da lavoro, introducendo in via sperimentale il sostegno INAIL anche per i casi di nuova occupazione, finora destinato a sostenere le imprese solo negli interventi di conservazione del posto di lavoro delle persone con disabilità da lavoro. => Obbligo assunzione disabili, aumento sanzioni  Le disposizioni previste dal Regolamento per il reinserimento e l’integrazione lavorativa approvato l’11 luglio 2016 con la determina...

Professionisti studio associato e obbligo INAIL

Professionisti Con la sentenza n. 15971/2017 la Corte di Cassazione ha definito le differenze, in tema di versamento dei contributi INAIL, tra società di professionisti e associazioni di professionisti. Fondamentalmente per le prime vige l’obbligo di versamento dei contributi INAIL, mentre per le seconde le norme vigenti non prevedono alcun obbligo assicurativo per infortuni e malattia. => Società tra professionisti: guida completa In sostanza i soci delle associazioni professionali non sono tenuti ad alcun versamento di contributi all’INAIL, in quanto il DPR n. 1124/1965 non ha previsto per...

X
Se vuoi aggiornamenti su INAIL

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy