IMU

IMU IMU: la tassa sugli immobili introdotta dal Governo Monti nel decreto Salva Italia torna ad applicare imposte sulle abitazioni, sia private sia ad uso commerciale, dopo l’abolizione dell’ICI ad opera del precedente Governo guidato da Berlusconi. L'imposta sugli immobili interessa non solo quelli destinati ad uso domestico (abitazioni) ma anche quelli ad uso commerciale (capannoni, negozi ed altre strutture), nonché i terreni. La principale novità dell’IMU rispetto alla vecchia ICI è l'obbligo di pagamento anche per gli immobili religiosi non utilizzati principalmente per il culto, stessa sorte toccata agli immobili intestati ad associazioni ed enti no-profit, prima esentati dalla tassa sulla casa. Le aliquote ordinarie della nuova tassa denominata IMU sono dello 0,4% sulla prima casa e dello 0,76% sulle altre proprietà variabili a discrezione delle singole Amministrazioni Comunali che incasseranno gli introiti. Sono inoltre previste detrazioni ed esenzioni in presenza di condizioni particolari. Per l'anno 2014 l'IMU sulla prima casa è stata assorbita dalla IUC, in cui confluiscono le tasse sull'abitazione e quelle sui servizi indivisibili del Comune (IMU-TASI). Scopri tutti i dettagli sulla nuova IMU su PMI.

TASI per terreni agricoli, edificabili e fabbricati rurali

Agricoltura La TASI per il settore agricolo è meno pesante di quella sulle altre tipologie di immobili, ed anche più economica dell'IMU perché prevede l'esenzione per i terreni agricoli, ma attenzione: c'è una sorta di falla nella formulazione della norma, per cui se un agricoltore è proprietario del terreno non paga l'imposta, se invece è in affitto è tenuto a versarla. Vediamo una breve guida dedicata alla  TASI per le imprese e i professionisti dell'Agricoltura. => TASI: casi particolari e calcolo online Fabbricati rurali Strumentali: aliquota TASI non può superare il tetto...

IMU-TASI, Confedilizia: meno tasse con la fusione

IMU-TASI Positiva l'intenzione del Governo di unificare IMU e TASI in un'imposta unitaria sugli immobili: per i contribuenti si tratterebbe di una semplificazione degli adempimenti burocratici, ma fondamentale che vengano rivisti anche gli attuali livelli di pressione fiscale sugli immobili, troppo onerosi: questo in sintesi il parere espresso da Confedilizia sulla nuova IMU-TASI allo studio del Governo. => IMU-TASI unificate nella Legge di Stabilità 2015 Ridurre le rendite catastali L'Organizzazione ha sottolineato come, secondo gli ultimi dati rilevati, l'Italia è il Paese con la...

IMU-TASI unificate nella Legge di Stabilità 2015: verso la conferma

IMU TASI IMU e TASI verranno unificate a partire dal 2015 in una nuova imposta unica, dunque con stesse aliquote e procedure unificate, per effetto della Legge di Stabilità 2015. L'obiettivo dichiarato dal governo Renzi, come rivelato dallo stesso premier, è quello di sostituire TASI e IMU con una nuova tassa unica: «secca, chiara per pagare tutti i servizi». In sostanza si vuole porre definitivamente fine al caos generato in questi anni dal calcolo di TARI, TASI e IMU, un tema particolarmente caldo vista la prossima scadenza del 16 ottobre per l'acconto dell'imposta sui servizi...

IMU 2014: regole, calcolo e casi particolari

Imposte Imu e Tasi L'IMU  (Imposta Municipale sugli Immobili) è dovuta da tutti i possessori di fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli situati sul territorio nazionale, compresi quelli strumentali all'attività di impresa o legati ad essa attraverso produzione o scambio. È obbligatorio il pagamento IMU per chi detiene un diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie), per il locatario (anche per immobili da costruire, in costruzione o concessi in locazione finanziaria), il concessionario (in caso di concessioni demaniali) e il coniuge che, in seguito a...

Niente TASI nei Comuni con maggiorazione ma senza detrazioni?

TASI Fra le possibilità a cui il contribuente può trovarsi davanti nel pagare la TASI ce ne sono alcune su cui i dubbi interpretativi restano, per delibere non del tutto conformi a regole già complicate. Ad esempio, alcuni Comuni applicano la maggiorazione dello 0,08% sulle seconde case, portando la somma TASI+IMU a 1,14%, ma non senza agevolazioni prima casa Questo in teoria non è consentito dalla legge, che concede la maggiorazione al solo fine di poter poi applicare tali detrazioni (es.: esenzione o sconti in base alla rendita catastale, per soglia di reddito o per composizione...

TASI 16 ottobre: le più care Torino, Roma e Bologna

Mercato Immobiliare Oramai le delibere dei Comuni italiani in tema di TASI sono state pubblicate in via ufficiale. Facendo qualche conto, in attesa della scadenza per il versamento dell'acconto fissato per il 16 ottobre nel caso in cui il Comune abbia deliberato entro il 10 settembre, emerge come l'imposta risulti più cara del +9,2% rispetto all'IMU 2012 nelle città capoluogo di regione, con Torino, Roma e Bologna in cima alla lista. Le tre città meno care sono invece Trento, Catanzaro e Palermo. => TASI in ottobre: elenco Comuni => TASI a dicembre: elenco Comuni Confronto TASI-IMU A confrontare...

TASI zero: ecco la norma e i Comuni

TASI Alcuni Comuni (nessuno fra i Capoluoghi di Regione) hanno azzerato la TASI, altri chiedono il tributo sui servizi indivisibili ai proprietari di prime case in sostituzione dell'IMU (caso più frequente), altri ancora non chiedono agli inquilini la quota a loro carico della tassa sugli immobili. Vediamo dunque cosa prevedono le norme in materia di azzeramento TASI e come le hanno applicate i Comuni in vista della scadenza del 18 ottobre, con una mappa delle amministrazioni in cui la TASI sarà zero. => TASI: elenco delibere e aliquote 2014 Aliquote IMU e TASI Per...

Dichiarazione IMU TASI per ENC: proroga a novembre

dichiarazione imu enc Rinviata al 30 novembre la scadenza per la presentazione della Dichiarazione IMU TASI per gli enti non commerciali, soggetti a specifica normativa fiscale sugli immobili. La proroga riguarda solo gli anni 2012 e 2013; le dichiarazioni successive rientrano nei termini ordinari (il 30 giugno dell'anno successivo a quello di acquisto o variazione) e si presentano solo se ci sono cambiamenti di proprietà o modifiche all'immobile. => TASI e IMU per enti non commerciali: ecco i modelli Modello ENC L'adempimento riguarda per ora solo l'IMU (visto che la TASI esordisce in...

TASI, IMU e TARI: elenco ufficiale delibere e aliquote 2014

TASI Disponibile l'elenco completo dei Comuni in cui i proprietari di immobili passeranno alla cassa in ottobre per il pagamento dell'acconto TASI 2014: sono 5.227, mentre in 652 non hanno emesso la delibera in tempo utile rimandando pertanto il versamento a dicembre in un'unica soluzione (i rimanenti 2.178 hanno già completato l'iter per la prima rata nel giugno scorso). Tra i capoluoghi di regione in cui si pagherà a ottobre: Roma, Milano, Campobasso, Catanzaro, Firenze, L'Aquila, Potenza, Perugia, Trieste, Palermo. Fra le altre grandi città italiane: Catania, Messina, Foggia, Verona,...

TASI e IMU: impegno di Renzi per la tassa unica

TASI «Metteremo un limite alla tassazione, ci sarà una tassa sola e si saprà quanto costa»: con questa frase, riferita alle tasse sugli immobili, il premier Matteo renzi riapre il dibattitto sul possibile accorpamento fra TASI e IMU. Si tratta di un'ipotesi che era già stata formulata in precedenza, ma che fino ad ora era un'indiscrezione, mentre a questo punto diventa un impegno preso dal governo. Il premier ne ha parlato nel corso di Porta a Porta, martedì 9 settembre. Non ci sono indicazioni precise sui tempi, ma l'impressione è che il tutto possa rientrare nella Legge di Stabilità...

X
Se vuoi aggiornamenti su TASI e IMU: impegno di Renzi per la tassa unica

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy