IMU

IMU IMU: la tassa sugli immobili introdotta dal Governo Monti nel decreto Salva Italia torna ad applicare imposte sulle abitazioni, sia private sia ad uso commerciale, dopo l’abolizione dell’ICI ad opera del precedente Governo guidato da Berlusconi. L'imposta sugli immobili interessa non solo quelli destinati ad uso domestico (abitazioni) ma anche quelli ad uso commerciale (capannoni, negozi ed altre strutture), nonché i terreni. La principale novità dell’IMU rispetto alla vecchia ICI è l'obbligo di pagamento anche per gli immobili religiosi non utilizzati principalmente per il culto, stessa sorte toccata agli immobili intestati ad associazioni ed enti no-profit, prima esentati dalla tassa sulla casa. Le aliquote ordinarie della nuova tassa denominata IMU sono dello 0,4% sulla prima casa e dello 0,76% sulle altre proprietà variabili a discrezione delle singole Amministrazioni Comunali che incasseranno gli introiti. Sono inoltre previste detrazioni ed esenzioni in presenza di condizioni particolari. Per l'anno 2014 l'IMU sulla prima casa è stata assorbita dalla IUC, in cui confluiscono le tasse sull'abitazione e quelle sui servizi indivisibili del Comune (IMU-TASI). Scopri tutti i dettagli sulla nuova IMU su PMI.

IMU terreni montani: esenzione e rimborso

dl imu Definite le regole e la nuova scadenza per il pagamento dell'IMU agricola sui terreni montani, ci sono contribuenti che potrebbero aver pagato una tassa dalla quale sono esenti e altri che, seppur esenti per il 2014, in base alle nuove regole fiscali sono tenuti a effettuare il versamento 2015. Si tratta dell'ultimo pasticcio relativo all'imposta sugli immobili appena terminato, si fa per dire, con l'approvazione da parte del Governo di un decreto che sposta il termine al 10 febbraio e cambia in corsa le regole. Prima erano esenti dall'IMU agricola i terreni che si trovavano nei Comuni...

IMU terreni: si paga il 10 febbraio con nuove regole

IMU terreni agricoli montani Slitta la scadenza del 26 gennaio per il pagamento dell'IMU terreni montani: la nuova data è il prossimo 10 febbraio. Lo ha stabilito il Governo nel corso del Consiglio dei Ministri di venerdì 23 gennaio, servito anche a rivedere l'impianto della tassa. Il nuovo criterio è che resta l'esenzione per i terreni che si trovano nei Comuni montani, classificati dall'ISTAT, e anche per quelli parzialmente montani ma limitatamente ai terreni posseduti e condotti da agricoltori diretti o imprenditori agricoli professionali. Vediamo bene cosa è successo. IMU terreni montani=> Leggi la...

IMU agricola terreni montani, scadenza in bilico

Calcolo IMU e TASI Il 26 gennaio bisogna pagare o no l'IMU agricola sui terreni montani? La domanda, per quanto assurdo possa sembrare visti i tempi strettissimi, al momento non ha risposta. La scadenza è stata fissata da un decreto del Governo, ma poi è sopraggiunta una sospensiva del TAR del Lazio che rischiava di farla saltare: ebbene, ora la Camera di consiglio del tribunale amministrativo non ha confermato questa sospensiva. In compenso c'è un'altra sospensiva del TAR, con l'udienza di conferma fissata invece al 4 febbraio: non è chiaro se questo significa che la data del 26 gennaio è comunque...

IMU terreni montani: le scadenze

Azienda Agricola Due giorni decisivi per l'ultimo caos relativo all'imposta comunale sugli immobili, quello sull'IMU terreni montani: in attesa della pronuncia decisiva del TAR del Lazio  sulla sospensiva (prevista per il 21 gennaio), il Consiglio dei Ministri del 20 gennaio potrebbe correre ai ripari cambiando in extremis la norma. Il tutto, a pochi giorni dal 26 gennaio, che al momento resta la scadenza per pagare l'IMU sui terreni agricoli montani. Ripercorriamo brevemente la vicenda in vista di questi appuntamenti. => IMU terreni agricoli montani, fra scadenza e TAR Proroga IMU terreni...

IMU e TASI: come si applica il nuovo ravvedimento

Ravvedimento operoso Con l'entrata in vigore del nuovo ravvedimento operoso, dal 2015 i contribuenti per sanare il mancato, o insufficiente, pagamento di IMU e TASI con l'applicazione sanzioni agevolate: scaduti i termini per usufruire del ravvedimento sprint (14 giorni dalla scadenza), entro il 15 gennaio le sanzioni saranno ridotte a 1/10 e fino al 16 marzo ad un 1/9. => Tributi omessi: in vigore il nuovo ravvedimento Sanzioni ridotte Ricordiamo che la scadenza per il versamento dell'IMU e della TASI era fissata allo scorso 16 dicembre, chi avesse mancato l'appuntamento, o avesse commesso degli errori...

IMU secondaria nei Comuni: le regole attuative

IMUS L'imposta municipale secondaria (IMU secondaria o IMUS), tributo previsto dalla riforma del federalismo fiscale, potrà essere applicata dai Comuni non appena verrà emanato il regolamento governativo previsto dall’art. 11 del D. Lgs. n. 23 del 2011. Da quel momento in poi i Comuni potranno istituire autonomamente l'IMUS con regolamento comunale. => IMU terreni agricoli montani, fra scadenza e TAR IMUS Ma fino all’emanazione del regolamento governativo, che dovrà dettare la disciplina generale dell’IMU secondaria, continueranno ad applicarsi la tassa per l’occupazione di...

IMU terreni agricoli montani, fra scadenza e TAR

Agricoltori Conto alla rovescia iniziato verso la scadenza IMU terreni agricoli montani: l'imposta va pagata entro il 26 gennaio, ma c'è una sospensiva del TAR del Lazio, che deve essere confermata entro il 21 gennaio, mentre il Governo sta rimettendo mano al testo per risolverne i punti maggiormente contestati. È stata l'ANCI (Associazione Nazionale Comuni d'Italia) di quattro Regioni (Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto) che si è  rivolta al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio per protestare contro il meccanismo previsto dal decreto (si paga in base all'altezza del Comune, non del...

IMU su terreni montani sospesa dal TAR

IMU terreni agricoli Bocciato dal TAR del Lazio il provvedimento che prevede l'applicazione dell'IMU sui terreni agricoli situati nei Comuni di montagna. Il ricorso era stato presentato al TAR dalle ANCI locali in merito alla nuova classificazione dei Comuni di montagna: in base ai dati ISTAT rientrano tra i territori montani solo quelli al di sopra della quota di 600 metri d’altitudine. A dover pagare l’IMU 2014 entro il 26 gennaio 2015 dovrebbero essere tutti i proprietari di terreni agricoli non montani a prescindere dalla professione esercitata, a meno che il Comune non abbia previsto esenzioni per i...

IMU terreni entro il 26 gennaio: istruzioni in Gazzetta

IMU terreni agricoli montani È ufficiale la proroga dei versamenti IMU sui terreni agricoli montani: il provvedimento (articolo 1 del decreto legge n. 185/2014) che slitta la scadenza al 26 gennaio 2015 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 291/2014. Proroga La misura era stata preannunciata dal Consiglio dei Ministri del 12/12/2014, che aveva approvato: "Uno slittamento dal 16 dicembre 2014 al 26 gennaio 2015 del termini di versamento dell’IMU sui terreni agricoli montani. La norma proposta è diretta ad evitare che i contribuenti siano tenuti a versare l’imposta sulla base di aliquote troppo elevate....

TASI-IMU a saldo: ecco tutte le esenzioni 2014

Esenzioni IMU e TASI Il 16 dicembre è il giorno del versamento delle imposte sulla casa: TASI e IMU, ma non tutti in contribuenti sono chiamati in cassa. Diverse possono essere i motivi di esclusione: alcuni proprietari di immobili sono stati esentati dal versamento dal Comune di appartenenza, altri perché l'importo è piuttosto esiguo, altri perché il fabbricato è diroccato, oppure  a fronte delle detrazioni concesse dall'Ente locale. => TASI-IMU 2014: calcolo e stampa F24 online Detrazioni Proprio l'applicazione delle detrazioni stabilite con delibera dai Comuni è una delle principali...

X
Se vuoi aggiornamenti su TASI-IMU a saldo: ecco tutte le esenzioni 2014

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy