IMU

IMU IMU: la tassa sugli immobili introdotta dal Governo Monti nel decreto Salva Italia torna ad applicare imposte sulle abitazioni, sia private sia ad uso commerciale, dopo l’abolizione dell’ICI ad opera del precedente Governo guidato da Berlusconi. L'imposta sugli immobili interessa non solo quelli destinati ad uso domestico (abitazioni) ma anche quelli ad uso commerciale (capannoni, negozi ed altre strutture), nonché i terreni. La principale novità dell’IMU rispetto alla vecchia ICI è l'obbligo di pagamento anche per gli immobili religiosi non utilizzati principalmente per il culto, stessa sorte toccata agli immobili intestati ad associazioni ed enti no-profit, prima esentati dalla tassa sulla casa. Le aliquote ordinarie della nuova tassa denominata IMU sono dello 0,4% sulla prima casa e dello 0,76% sulle altre proprietà variabili a discrezione delle singole Amministrazioni Comunali che incasseranno gli introiti. Sono inoltre previste detrazioni ed esenzioni in presenza di condizioni particolari. Per l'anno 2014 l'IMU sulla prima casa è stata assorbita dalla IUC, in cui confluiscono le tasse sull'abitazione e quelle sui servizi indivisibili del Comune (IMU-TASI). Nel 2015 si attende l'accorpamento in una Local Tax. Scopri tutti i dettagli sulla nuova IMU su PMI.

Rimborsi IMU entro settembre

IMU Il Dipartimento delle Finanze, con l’emissione della circolare 1/DF, definisce la data entro la quale verranno erogato i rimborsi relativi ai tributi comunali, dovuti erroneamente dal contribuente e determinati soprattutto dalla contemporanea presenza di distinte obbligazioni da assolvere sia nei confronti dello Stato sia nei confronti del Comune. La circolare, sulla base del decreto interministeriale approvato il 24 febbraio 2016 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, ricorda che il decreto riguarda tutti i tributi comunali, ma che si pone particolare priorità all'IMU, alla...

Chi paga le tasse sulla casa dopo la separazione?

Separazione e tasse In caso di separazione e assegnazione dell'abitazione a uno dei due coniugi, l’altro è comunque tenuto al pagamento della propria quota di tasse sulla casa. Lo precisa la Corte di Cassazione con sentenza n. 2675 del 10 febbraio 2016. La vicenda nasce dalla richiesta di restituzione della quota di pertinenza del coniuge relativa a quanto corrisposto dalla ricorrente a titolo ICI in relazione all’appartamento assegnatole nel procedimento di separazione. => Deduzione IRPEF dal rimborso all’ex-coniuge Diritto di godimento vs. reale Dopo una battaglia legale e doversi...

Esenzione IMU: fa fede la bolletta elettrica

Bolletta elettrica prima casa Per avere diritto all'esenzione IMU sulla prima casa è necessario dimostrare che l'immobile sia adibito ad abitazione principale e a fare fede sono i consumi di energia elettrica, ovvero la bolletta. Dunque non è sufficiente provare la residenza anagrafica ma è necessario dimostrare che in quell'immobile è abitualmente utilizzato dal nucleo familiare. => IMU prima casa 2016: cosa sapere A ribadirlo è una sentenza della CTR Lombardia, la n. 782/13/2016, che ha legittimato la presunzione di assenza di dimora abituale dall’immobile oggetto di agevolazione basata sugli assetti o...

Fisco e Legge di Stabilità 2016, tutte le schede online

Novità fiscali Rese disponibili da parte del Ministero dell'Economia e delle Finanze le schede di sintesi degli aspetti fiscali contenuti nella Legge di Stabilità 2016: le novità in tema di IVA, IMU-TASI, tasse, detrazioni fiscali e misure per le imprese. IVA Si parte dal precisare che la Legge di Stabilità per il 2016 ha disattivato la clausola di salvaguardia introdotta dalla Legge di Stabilità 2014 e ha rinviato al 2017 gli aumenti predisposti dall'ulteriore clausola introdotta dalla Legge di Stabilità 2015. Viene inoltre: istituita l'aliquota ridotta IVA al 5% per le prestazioni...

Rendita catastale, come ridurla ai fini delle imposte

Catasto La rendita catastale è un parametro utilizzato in diversi algoritmi per il calcolo delle imposte sugli immobili (comprese TASI e IMU); per ridurne il valore, magari per renderlo più aderente a quelli che sono i prezzi del mercato immobiliare, esistono diverse strade. => Rendita catastale online con l'Agenzia delle Entrate Stato Se l'immobile di cui si intende abbassare la rendita catastale è una unità molto vecchia, in stato di degrado o priva di servizi igienici, è possibile presentare agli enti preposti una denuncia di variazione di rendita, mediante un intermediario o...

Tasse prima casa, tutte le agevolazioni 2016

tasse casa Oltre all'abolizione della TASI sull'abitazione principale, le agevolazioni previste dalla Legge di Stabilità 2016 in materia di tasse sulla prima casa sono tante: bonus mobili per giovani coppie, leasing immobiliare, tassazione agevolata per chi vende e riacquista. E c'è anche la proroga dei bonus sulle ristrutturazioni e sulle riqualificazioni energetiche, rispettivamente al 50 e 65%, così come il "vecchio" bonus arredi sempre in caso di ristrutturazione. Vediamo una breve panoramica di tutte le novità. => Novità fiscali 2016 in Legge di Stabilità IMU-TASI Dal 2016 non...

Tasse locali in crescita, ecco la classifica

tasse La Legge di Stabilità 2016 ha eliminato la TASI sulla prima casa ma il peso delle tasse locali in Italia continua ad essere molto alto: negli ultimi 20 anni (dal 1995 al 2015), sono passate da 30 a 103 miliardi di euro, con una crescita del 248%, a fronte di un +72% delle tasse centrali. L'anno in cui l'imposizione fiscale locale ha raggiunto il massimo storico è il 2014 (6,6% del PIL) per scendere al 6,3% nel 2015. Gli obiettivi per il 2017 prevedono un ulteriore calo al 5,7% del PIL. I dati sono contenuti in una ricerca Confcommercio-Cer sul rapporto tra spesa pubblica e pressione...

Esenzione IMU imbullonati: procedura Docfa al via

IMU Tra le tante novità introdotte dalla Legge di Stabilità 2016, c'è anche la nuova determinazione della rendita catastale degli immobili a destinazione speciale e particolare (categorie D ed E). Con la circolare n. 2/E/2016, l'Agenzia delle Entrate ha fornito indicazioni sull'aggiornamento di tali rendite a fronte dell'esclusione degli imbullonati dall'ambito di applicazione IMU. => Esenzione IMU imbullonati: ecco le istruzioni per le imprese Calcolo rendita catastale In sostanza, nella stima diretta devono essere presi in considerazione il suolo, le costruzioni e gli elementi...

Casa in comodato: sconti IMU-TASI e scadenze

IMU TASI Ultime ore per applicare gli sconti fiscali fin dal primo sugli immobili concessi in comodato d'uso gratuito ai figli o parenti di primo grado ma con contratti orali e non registrati: come previsto dalla Legge di Stabilità, la scadenza per registrare questi contratti di comodato presso L'Agenzia delle Entrate e usufrure dellìagevolazione per l'intero 2016 è il 4 febbraio. Successivamente a tale data, si perde l'agevolazione per i giorni di ritardo: il dimezzamento della base imponibile ai fini IMU e TASI di applicherà solo dalla data del contratto (venti giorni prima della...

Esenzione IMU imbullonati: ecco le istruzioni per le imprese

IMU Ottenere l'eliminazione IMU sugli imbullonati comporta una serie di adempimenti per le imprese: entro il 15 giugno 2016 devono presentare gli atti di aggiornamento catastale in base alle nuove regole previste dalla Legge di Stabilità 2016. Le variazioni sugli immobili industriali con imbullonati comunicate entro questa data hanno effetto retroattivo al primo gennaio 2016, di conseguenza non non si pagherà l'imposta per l'intero anno. Vediamo cosa prevede la legge e che cosa devono fare le imprese. => Tutte le novità fiscali in Legge di Stabilità Il comma 21 della Legge di...

X
Se vuoi aggiornamenti su IMU

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy