IMU

IMU IMU: la tassa sugli immobili introdotta dal Governo Monti nel decreto Salva Italia torna ad applicare imposte sulle abitazioni, sia private sia ad uso commerciale, dopo l’abolizione dell’ICI ad opera del precedente Governo guidato da Berlusconi. L'imposta sugli immobili interessa non solo quelli destinati ad uso domestico (abitazioni) ma anche quelli ad uso commerciale (capannoni, negozi ed altre strutture), nonché i terreni. La principale novità dell’IMU rispetto alla vecchia ICI è l'obbligo di pagamento anche per gli immobili religiosi non utilizzati principalmente per il culto, stessa sorte toccata agli immobili intestati ad associazioni ed enti no-profit, prima esentati dalla tassa sulla casa. Le aliquote ordinarie della nuova tassa denominata IMU sono dello 0,4% sulla prima casa e dello 0,76% sulle altre proprietà variabili a discrezione delle singole Amministrazioni Comunali che incasseranno gli introiti. Sono inoltre previste detrazioni ed esenzioni in presenza di condizioni particolari. Per l'anno 2014 l'IMU sulla prima casa è stata assorbita dalla IUC, in cui confluiscono le tasse sull'abitazione e quelle sui servizi indivisibili del Comune (IMU-TASI). Nel 2015 si attende l'accorpamento in una Local Tax. Scopri tutti i dettagli sulla nuova IMU su PMI.

IMU agricola senza sanzioni fino a marzo

IMU agricola   Niente multa per l’IMU agricola, ovvero quella relativa ai terreni agricoli, ma solo nel caso in cui il pagamento avvenga entro il 31 marzo 2015. A deciderlo è stata la Commissione Finanze e Tesoro del Senato, che ha approvato un apposito emendamento all’IMU agricola per i pagamenti avvenuti in ritardo rispetto alla scadenza del 10 febbraio. => IMU terreni: si paga il 10 febbraio con nuove regole Rimborso IMU Rimane ancora ferma, invece, la questione del rimborso dell’IMU per i contribuenti che hanno già provveduto al versamento dell’imposta, ma che in virtù dei...

Firenze: IMU gratis per le imprese che investono

IMU IMU azzerata per tre anni per le imprese di Firenze che promuovono investimenti e generano nuovi posti di lavoro sul territorio: lo annuncia il Sindaco Dario Nardella nel corso della tavola rotonda American Chamber of Commerce in Italy. Una formula molto vantaggiosa per le aziende che per la prima volta impiegano risorse in nuovi insediamenti, avviando assunzioni. => IMU e TASI: come si applica il nuovo ravvedimento IMU Zero L’iniziativa prevede che le imprese del territorio promotrici di investimenti beneficino dell’azzeramento della componente comunale IMU per i primi tre...

Terreni e fabbricati nella Dichiarazione dei Redditi

tasse immobili Quando sui terreni oltre all'IMU si paga anche l'IRPEF, casi di esenzione vecchi e nuovi, armonizzazione con le nuove norme sull'IMU terreni montani, la cedolare secca: sono molte le novità che partono da questo 2015 di cui tener conto per la corretta compilazione del modello 730, in relazione al possesso di terreni e fabbricati. Vediamo una breve guida che riassume le principali modifiche di interesse del contribuente. => Novità Dichiarazione dei Redditi: leggi anche il Bonus IRPEF nel 730 IMU terreni È uno dei casi più complessi, anche a causa delle variazioni intervenute in...

IMU scontata per imprese innovative a Bergamo

IMU Il Comune di Bergamo avvia nuove misure per valorizzare l’attività delle imprese innovative locali e per incentivare l’insediamento di nuove PMI sul territorio: l’iniziativa prevede sconti sull’IMU, riduzioni di oneri e standard di urbanizzazione in tema di costruzioni e riqualificazioni di edifici se destinati alle attività produttive e terziarie innovative. => IMU terreni: si paga il 10 febbraio con nuove regole Agevolazioni Il piano di intervento dell’amministrazione, “Città semplice e low tax per attrarre imprese innovative” prevede uno sconto sull’IMU anche...

IMU agricola, aliquote e chiarimenti applicativi

IMU-TASI Local Tax La regola base è la seguente: l'IMU agricola sui terreni montani si calcola applicando l'aliquota dello 0,76%, a meno che non ci sia specifica delibera comunale con aliquota valida per il 2014. A specificarlo è il Ministero dell'Economia, che fornisce una serie di risposte a quesiti applicativi sull'IMU agricola terreni montani, modificata da poche settimane (con decreto 4/2015), quando mancano pochi giorni alla scadenza del 10 febbraio, giorno in cui si pagano acconto e saldo 2014. Poi, a partire da questo 2015, si verseranno come per l'IMU ordinaria acconto in giugno e seconda rata in...

Calcolo IMU terreni montani

IMU agricola In scadenza il pagamento dell'IMU sui terreni agricoli non montani o parzialmente montani, previsto per il 10 febbraio. Il decreto legge 4/2015 ha infatti esentato dal pagamento dell’imposta tutti proprietari di terreni agricoli situati nei Comuni montani e nei Comuni parzialmente montani, se posseduti da coltivatori diretti e IAP nei Comuni. Tutti gli altri proprietari di terreni agricoli interessati dalla proroga sono ora chiamati in cassa. Ma come si calcola l'imposta dovuta? IMU agricola in scadenza, i contribuenti chiamati a pagare Per i terreni agricoli soggetti all'IMU...

IMU agricola in scadenza, i contribuenti chiamati a pagare

IMU agricola Si avvicina la scadenza IMU per i terreni agricoli non montani, il decreto legge 4/2015 ha infatti esentato dal pagamento dell'imposta tutti proprietari di terreni agricoli situati nei Comuni montani e nei Comuni parzialmente montani, se posseduti da coltivatori diretti e IAP nei Comuni. Per chi è chiamato in cassa, la scadenza è fissata al 10 febbraio 2015, per quanto riguarda l'IMU 2014 non ancora versata perché in giugno c’era ancora l’esenzione. => IMU terreni: si paga il 10 febbraio con nuove regole Il nuovo decreto IMU ha rimodulato la tassa, per quanto riguarda i...

IMU terreni montani: esenzioni e rimborsi

dl imu Definite le regole e la nuova scadenza per il pagamento dell'IMU agricola sui terreni montani, ci sono contribuenti che potrebbero aver pagato una tassa dalla quale sono esenti e altri che, seppur esenti per il 2014, in base alle nuove regole fiscali sono tenuti a effettuare il versamento 2015. Si tratta dell'ultimo pasticcio relativo all'imposta sugli immobili appena terminato, si fa per dire, con l'approvazione da parte del Governo di un decreto che sposta il termine al 10 febbraio e cambia in corsa le regole. Prima erano esenti dall'IMU agricola i terreni che si trovavano nei Comuni...

IMU terreni: si paga il 10 febbraio con nuove regole

IMU terreni agricoli montani Slitta la scadenza del 26 gennaio per il pagamento dell'IMU terreni montani: la nuova data è il prossimo 10 febbraio. Lo ha stabilito il Governo nel corso del Consiglio dei Ministri di venerdì 23 gennaio, servito anche a rivedere l'impianto della tassa. Il nuovo criterio è che resta l'esenzione per i terreni che si trovano nei Comuni montani, classificati dall'ISTAT, e anche per quelli parzialmente montani ma limitatamente ai terreni posseduti e condotti da agricoltori diretti o imprenditori agricoli professionali. Vediamo bene cosa è successo. IMU terreni montani=> Leggi la...

IMU agricola terreni montani, scadenza in bilico

Calcolo IMU e TASI Il 26 gennaio bisogna pagare o no l'IMU agricola sui terreni montani? La domanda, per quanto assurdo possa sembrare visti i tempi strettissimi, al momento non ha risposta. La scadenza è stata fissata da un decreto del Governo, ma poi è sopraggiunta una sospensiva del TAR del Lazio che rischiava di farla saltare: ebbene, ora la Camera di consiglio del tribunale amministrativo non ha confermato questa sospensiva. In compenso c'è un'altra sospensiva del TAR, con l'udienza di conferma fissata invece al 4 febbraio: non è chiaro se questo significa che la data del 26 gennaio è comunque...

X
Se vuoi aggiornamenti su IMU agricola terreni montani, scadenza in bilico

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy