Cumulo senza contributi professionali

Contributi nelle casse professionali ancora non utilizzabili ai fini del cumulo gratuito per la pensione: mancano regole e istruzioni specifiche.

Ho fatto domanda all’INPS di pensione anticipata con cumulo gratuito Inarcassa. A tutt’oggi non mi è stato corrisposto alcun assegno di pensione. In risposta, l’addetto alle pensioni dell’INPS mi ha detto che è in attesa di un provvedimento attuativo da parte della Direzione Centrale. Vi chiedo: la circolare INPS n.103/2017 è o non è un provvedimento attuativo?

Domanda di: Alfonso R.

La circolare INPS 2013/2017 è un documento di prassi che fornisce una serie di chiarimenti, ma che non riguarda coloro che hanno versato contributi presso le casse previdenziali dei professionisti. Per questi lavoratori mancano ancora i provvedimenti attuativi, per cui non è possibile, per il momento, utilizzare il cumulo. È per questo che l’INPS non accoglie la sua domanda di pensione anticipata, se per raggiungere il requisito lei deve utilizzare il cumulo dei contributi.

=>Professionisti, cumulo contributi penalizzato

Lo specifica la circolare INPS 60/2017, in base alla quale le istruzioni applicative per il cumulo contributi versati presso le casse dei professionisti verrà previsto uno specifico provvedimento, che ancora non è stato pubblicato.

La circolare 103/2017, a cui lei fa riferimento, fornisce una serie di chiarimenti su platea di riferimento per l’applicazione del cumulo contributi, riepilogo dei trattamenti previdenziali che si possono conseguire attraverso il cumulo, con istruzioni specifiche sulla pensione di inabilità, valorizzazione della contribuzione versata in paesi esteri, sistema di calcolo, decorrenze. Ma continua a riguardare solo i contributi versati nelle gestioni INPS.

X
Se vuoi aggiornamenti su Cumulo senza contributi professionali

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy