Google Translate approda su iPhone

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Google rilascia l'edizione nativa per iPhone ed iPad di Google Translate, noto strumento di traduzione automatica, arricchita di nuove interessanti funzionalità

Si arricchisce la lista di programmi prodotti a Mountain View e compatibili con iOS. È il turno di Google Translate, famoso programma di traduzione automatica, che uscito dalle briglie dell’HTML5 è pronto a mostrare tutte le sue potenzialità anche su iPhone e iPod touch.

L’edizione nativa di Google Translate si differenzia da quanto sinora offerto via HTML 5 per una ottimale integrazione con i dispositivi Apple, una più ampia rosa di linguaggi e per la presenza di alcune nuove funzionalità in grado di migliorare nettamente l’esperienza utente.

La nuova edizione accetta input vocali in 15 differenti linguaggi e permette di tradurre parole o intere frasi in oltre 50 linguaggi differenti; è sufficiente cliccare l’icona a forma di microfono e iniziare a parlare. E’ possibile inoltre ascoltare le frasi così tradotte attraverso le parole di una voce sintetizzata, in grado di interpretare 23 linguaggi differenti.

Tra le nuove funzionalità spicca la possibilità di ingrandire il testo della traduzione a tutto schermo, premendo un pulsante; una semplice operazione che permette di offrire una visione più agevole del testo tradotto alla persona con cui stiamo comunicando (oltre a renderlo oggettivamente più leggibile).

In definitiva, uno strumento decisamente utile e ben fatto che può rivelarsi prezioso per chi viaggia spesso all’estero per lavoro ed è stato dotato (o si è auto-dotato) di iPhone. Google Translate è disponibile gratuitamente su App Store.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi