Windows Phone 7 per utenti business: pro e contro

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Nonostante si sappia ancora poco sulle funzionalità per uso professionale di Windows Phone 7, gli esperti analizano le potenzialità note e le debolezze già ravvisate

Con Windows Phone 7, sistema operativo mobile illustrato in anteprima al MIX 2010, Microsoft sembra per ora puntare all’utenza consumer, lasciando in ombra le funzionalità per gli utenti professionali. Le opzioni puramente business verranno svelate nelle prossime settimane.

Il portale Network World ha raccolto commenti, rivelazioni e testimonianze, per capire se gli smartphone Windows Phone 7 saranno adatti ad un’utenza business?

Innanzitutto, WP7 non sarà “enterprise-centric”, ma punterà a vestire smartphone pensati per ogni tipologia di utente; dopotutto, l’iPhone e la piattaforma Android hanno mostrato in abbondanza come un dispositivo possa venire ben accolto in ambito lavorativo, nonostante provenga dal mondo consumer.

Microsoft, molto probabilmente, accoglierà le applicazioni enterprise in un’area sicura all’interno del suo Marketplace, offrendo la possibilità di scaricare software appartenente a compagnie specifiche o framework specifici per i propri marketplace.

Non si conoscono però ancora le strategie adottate per innalzare il livello di sicurezza della nuova piattaforma. Storicamente, Microsoft ha offerto per la sincronizzazione Exchange Active Sync, dotato di alcune funzionalità di sicurezza, tuttavia l’accesso dell’utenza consumer rende difficile effettuare previsioni.

Una caratteristica che potrebbe rendere Windows Phone 7 particolarmente interessante per un utilizzo lavorativo è la sua organizzazione in “hub” ovvero aree di interesse. Particolare importanza assume quindi l’Office Hub, dove risulta possibile creare ed editare i documento Microsoft Office, inclusi Word, PowerPoint, Excel e il supporto a SharePoint.