Microsoft Internet Explorer 9 e Windows Phone al microscopio

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Dal MIX 2010 di Las Vegas continuano ad arrivare nuovi dettagli su Internet Explorer 9 e sui prototipi che daranno vita ai Windows Phone

Ancora riflettori puntati su Microsoft che, dal MIX10 di Las Vegas lancia “segnali di fuoco” ai propri competitor grazie alle tante novità sui futuri prodotti.

Dopo aver svelato nuovi dettagli sulle caratteristiche funzionali di Windows Phone, il colosso di Redmond ha presentato i prototipi pronti ad ospitare il nuovo sistema operativo mobile.

Sui primi tre smartphone “pilota” non sono state illustrate molte caratteristiche di dettaglio, ma almeno si sa il nome delle case produttrici: Samsung, LG Electronics ed Asus.

Rese note anche le dotazioni tecniche: supporto per le schede di memoria, almeno 8GB di memoria flash, 256MB di RAM, display WVGA, fotocamera almeno da 5.0 megapixel e sensori avanzati GPS e accelerometro.

Il focus mediatico, però, già si è spostato sul nuovo browser Internet Explorer 9, dopo aver rilasciato la demo, seppur limitata rispetto alla soluzione finale che raggiungerà gli utenti.

Questa versione in preview, dedicata soprattutto agli sviluppatori web, è disponibile al download per consentire una prima valutazione delle potenzialità del software.

Tra gli aspetti più interessanti emersi dalla presentazione si evidenzia il supporto al formato vettoriale SVG, sul quale l’azienda è decisa a puntare negli sviluppi futuri insieme alla piena integrazione verso i CSS 3 e l’HTML 5.

A questo si aggiunge la realizzazione di un motore di gestione del codice Javascript, chiamato Chakra, più performante e in grado di reggere il confronto con i principali competitor, Firefox ed Opera in primis.

I Video di PMI