Aziende e fan page di Facebook: classifica e consigli FrozenFrogs

di Redazione PMI.it

scritto il

Le imprese hanno scoperto Facebook: FrozenFrogs misura il livello di coinvolgimento degli utenti in relazione al brand e spiega come "spingere" una fan page aziendale

La vostra azienda è su Facebook? Avete già attivato una pagina fan per il vostro prodotto o servizio? Sono strategie ormai comuni tra le imprese italiane, che hanno compreso l’utilità di mettersi in Rete e fare community, guadagnandoci in visibilità e consolidamento del brand.

A quantificare il livello di coinvolgimento (E.R., Engagement Rate) delle aziende italiane è la classifica FrozenFrogs, che incorona il settore Automotive come il più attivo nella community di FB: Piaggio (96), Ducati (47) e Fiat (49) in testa.

Anche Moda e Sport hanno capito che “stare su Facebook” paga. Mentre sono meno 2.0 le compagnie telefoniche e le banche, forse più ingessate per motivi di policy aziendale e gap culturale.

La classifica stilata dall’agenzia specializzata sui media digitali è il frutto di un’analisi delle fan-page di FB tradottosi in un indice di coinvolgimento che misura l’efficacia degli investimenti sul Facebook.

Come funziona l’Engagement Rate? L’indice misura l’interazione tra utenti e brand e individua i driver più efficaci.

Cosa interessa l’utente iscritto a una fan-page? Lancio di un nuovo prodotto, (meglio ancora se eco-sostenibile), offerta di promozioni, raggiungimento di obiettivi aziendali e test.

«Pagine di brand molto noti e con oltre 1 milione di Fan hanno un Facebook E.R. di solo lo 0,16%. Invece community più piccole hanno performance molto elevate. A dispetto delle dimensioni, basta trovare l’argomento giusto e le cose cambiano» ha spiegato Gianluca Arnesano AD di FrozenFrogs.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi