Tratto dallo speciale:

Arriva il cloud computing di Saleforce.com

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Salesforce.com rivela la sua soluzione di cloud computing. Gli utenti, a fronte di un contributo mensile, potranno accedere alle applicazioni messe a disposizione sul Web

In molti scommettono che il cloud computing sarà presto la naturale evoluzione dell’attuale concetto di computer desktop.

Non solo le applicazioni business, ma l’intero sistema operativo potrebbe trasferirsi sul Web, senza la necessità di alcuna installazione software e altre configurazioni locali.

In questo contesto, ogni azienda tenta di lanciare la propria idea di cloud computing offrendo agli utenti la possibilità di entrare sin da subito in questa nuova tecnologia. Basti pensare alla recente scommessa Microsoft.

Anche Salesforce.com – che sta puntando da tempo su SaaS e Web 2.0 – tenta di avvicinare gli utenti al cloud computing e lancia un nuovo servizio per la gestione dei siti web.

Nell’annuale assemblea degli sviluppatori Dreamforce a San Francisco, oltre a presentare le illustri collaborazioni con Facebook e Amazon.com, il presidente Marc Benioff ha specificato le potenzialità della nuova piattaforma e le modalità di costruzione e gestione di siti intranet e internet.

Una parte del servizio è inclusa nella sottoscrizione del contratto, mentre è previsto un ulteriore ricarico nel caso in cui il sito web sia particolarmente utilizzato.