Vista Service Pack 2, pronto per i betatester

di Noemi Ricci

scritto il

Conto alla rovescia per il rilascio ufficiale della beta del Service Pack 2 di Windows Vista riservato ai tester, che avranno il compito di valutarne le migliorie prima del rilascio finale

Nonostante il noto scarso successo di Windows Vista nei confronti del suo predecessore, e nonostante i ripetuti tentativi di Microsoft di convincere le aziende a lasciare XP, nonostante sia ormai imminente l’uscita del nuovo Windows 7, la società continua a investire risorse ed energie sul Service Pack 2.

È infatti prevista per domani la consegna ai beta tester che fanno parte del Technology Adoption Program della prima beta del l’SP2 per Windows Vista. Obiettivo, far testare la versione beta per fornire al team di sviluppo le indicazioni sui miglioramenti da apportare alla release finale.

Il nuovo Service Pack verrà infatti rilasciato ufficialmente solo quando partner e beta tester saranno d’accordo nel giudicarlo pronto. Il corposo aggiornamento mirerà in particolar modo ad una maggiore stabilità ed efficienza del sistema.

Tra le novità attese anche l’intergrazione del tool per le ricerche Windows Search 4.0, il supporto per il Bluetooth 2.1 Feature Pack e per la masterizzazione su dischi Blu-Ray in modalità nativa, l’utility Windows Connect Now per la semplificazione delle configurazioni delle reti Wi-Fi ed il supporto ai timestamp Utc per il filesystem exFat, così da permettere la sincronizzazione dei file in zone con fusi orari diversi.

Intanto, sul proprio blog, Mike Nash esorta gli utenti a istallare tutti gli aggiornamenti, tra cui il Sp1, evitando di bypassarlo per aspettare il rilascio dell’Sp2.