Creare un social network con AROUNDMe e BuddyPress

di Alessia Valentini

scritto il

Strumenti gratuiti per fare social network in ambienti business.

Le aziende che vogliono integrare il Web nel proprio modello di business hanno bisogno di tool di supporto per la brand awareness e la collaborazione online.
Ecco una panoramica di strumenti gratuiti che abilitano aziende e professionisti a implementare un proprio social network a scopi business: AROUNDMe e BuddyPress.

AROUNDMe

AROUNDMe (prodotto da Barnraiser) è un collaboration server che permette di creare uno spazio social di tipo collaborativo sul Web. In particolare, è possibile costruire gruppi pubblici o privati di tipo collaborativo, webspace, community o siti di social networking. Per ogni gruppo sono disponibili strumenti di tipo social quali guestbook, blog, forum e wiki.

Ogni gruppo è configurabile mediante xHTML, CSS, Javascript and PHP. Il prodotto è scaricabile dal sito e distribuito gratuitamente con licenza GNU Free Documentation License. Il web server ospitante deve essere Apache 1.3/2.x o IIS5/IIS6 con PHP5.x installato e comprensivo di Curl, BCMath, libreria GD e DB MySQL 4.1 o MySQL 5.0.

Un accorgimento è di avere un proprio nome di dominio, perché AROUNDMe usa il nome di dominio e i suoi subdomini per i gruppi che saranno definiti. Come Internet Identity Server viene raccomandata l’installazione di Prairie che è un altro prodotto gratuito fra quelli offerti Barnraiser.

Per completezza vale la pena di sottolineare altri due prodotti disponibili e gratuiti sempre di tipo “Social” e sempre sviluppati dalla stessa società: Dutch e Roundhouse rispettivamente un prodotto di knowledge sharing su web e un social blogging tool che permette di includere contenuti di altri blog nel proprio.

BuddyPress

Basato su WordPress, BuddyPress è un software open source e gratuito, semplice e veloce da installare e configurare. Infatti, chi lo ha sviluppato garantisce un tempo record di 6 minuti per i tre step di attivazione che consistono nell’installazione standard di WordPress (5 minuti), la definizione dei plugins di buddypress (1 minuto) e infine l’attivazione dei “temi” (la parte grafica della pagina) compatibili con wordpress (immediato).

Le features disponibili sono:

  1. Activity streams: che permette la gestione a livello personale, globale o di gruppo delle attività, arricchita della gestione di commenti, post, link e preferiti.
  2. Extended profiles: ovvero la a gestione estesa dei profili che rende disponibili molti campi editabili per la compilazione al fine di rendere l’implementazione dei profili adeguata all’audience di riferimento.
  3. Friend connections: funzionalità per creare collegamenti fra utenti per essere informati sulle attività di coloro che sono giudicati interessanti.
  4. Private messaging: permette di inviare messaggi solo ad una o più alle figure giudicate interessanti e con cui si è in contatto.
  5. WordPress blogging: permette di creare un blog personalizzato con lo strumento software più diffuso, wordpress blog.
  6. Extensible group: permette di gestire gruppi pubblici, privati o nascosti per divulgare discussioni su argomenti specifici.
  7. Discussion forum: è la funzionalità che permette conversazioni di approfondimento nell’ambito dei diversi gruppi definiti.

Oltre alle funzionalità standard, BuddyPress permette anche di estendere le proprie funzionalità utilizzando opportuni plug-in, esattamente come è possibile fare in WordPress.

Il sito di BuddyPress garantisce un vasto supporto potendo contare su un area FAQ, il blog, la community che sono aree destinate a favorire lo scambio di esperienze, lo scambio di domande e risposte di tipo tecnico e ovviamente il confronto sulle tecniche migliori di sviluppo di un social network. Ovviamente ci si deve registrare sul sito per poter partecipare a ognuna di queste sezioni. L’area Extend è invece dedicata ai plug-in a disposizione per l’estensione delle features o dei temi grafici.

Prerequisiti di tipo tecnico per la sua istallazione sono: WordPress o WordPress MU ver 2.9.1 o superiore. PHP ver. 4.3 o superiore. MySQL 4.1 o superiore. L’attivazione del modulo mod_rewrite su Apache.

Per mostrare le reali capacità di BuddyPress versione standard, è stata resa disponibile una versione cosiddetta di test drive, cui è dedicato il sito TESTbp dove chiunque può intervenire per commentare e dialogare e dove sono riportati gli esiti dei test di estensione delle features. Nonostante la semplicità e velocità pubblicizzata per l’installazione, l’area download è corredata di manualistica e di opportune istruzioni per facilitare anche i meno smart.