SunFinder: una App per il Fotovoltaico

di Paolo Sebaste

scritto il

Il posizionamento corretto di un impianto fotovoltaico rappresenta il nodo fondamentale, oltre alla scelta dei componenti dell’impianto stesso, per ottenere il massimo rendimento in termini di producibilità  energetica e, conseguentemente, per il rendimento economico dell’impianto stesso.

Sono disponibili diverse applicazioni che consentono la progettazione di un impianto fotovoltaico con possibilità  di derterminare, in fase di progettazione, il conseguente rendimento sia sotto il profilo della producibilità  energetica che sotto il profile economico.

Cercando nell’infinito archivio di applicazioni disponibili per i famigerati melafonini è saltata fuori un’App utile per la progettazione di un impianto fotovoltaico.

SunFinder rappresenta una applicazione (App) interessante e leggera per la progettazione di un impianto fotovoltaico; sviluppata in Italia, per i dispositivi Apple, l’applicazione richiede l’iOS 4.3 o successivi ed è compatibile con iPhone, iPod touch e iPad. Per la medesima applicazione è stato inoltre effettuato il porting per l’utilizzo sui dispositivi funzionanti con S.O. Android ed è disponibile in italiano ed inglese.

Il funzionamento è estremamente semplice: posizionando ed inclinando il melafonino come se fosse un modulo fotovoltaico, SunFinder effettua il calcolo dell’irraggiamento solare annuale sul piano dei moduli (display) e la produzione annuale attesa per ogni kWp installato.

SunFinder consente in tal modo di determinare l’energia ottenibile dal sole consentendo di scegliere la posizione più adatta per l’installazione di un impianto fotovoltaico.

Tramite SunFinder è infatti possibile conoscere le coordinate GPS della posizione, gli angoli di azimut (rispetto al SUD) e di tilt dell’impianto eseguendo i calcoli con estrazione dei dati di irraggiamento dal proprio database meteo georeferenziato. SunFinder contiene infatti i dati meteo di migliaia di località  sparse per tutto il globo terrestre. Ad esempio per l’Italia sono memorizzate 101 località .

Un’applicazione, dunque, estremamente leggera e soprattutto “portabile” pensata per i professionisti che operano nel settore delle energie rinnovabili, specificatamente per il fotovoltaico.

A quando un applicazione che consenta anche il calcolo della producibilità  energetica anche per l’eolico?