VMware Fusion 3, nuova frontiera della virtualizzazione per Mac

di Filippo Vendrame

scritto il

VMware, la notissima azienda che produce software per la virtualizzazione, ha da poco rilasciato la versione 3 di Fusion, il software di virtualizzazione dedicato alla piattaforma Mac Os X che va a competere direttamente con Parallels Desktop.

Davvero molte le novità  per questa nuova relase. Innanzitutto Fusion 3 è espressamente progettato per funzionare su Snow Leopard e proprio per questo permette il pieno supporto ai 64bit, cosa che garantisce un netto aumento delle prestazioni.

Fusion 3 garantisce la piena compatibiità  con le macchine virtuali basate su Windows 7 e con la loro interfaccia grafica Aero. Sempre in tema di grafica va sottolineato come grazie al supporto a DirectX 9 Shader Model 3.0 e OpenGL 2.1, VMware Fusion 3 offre prestazioni in grafica 3D migliori rispetto al suo predecessore.

Migliorati i sistemi di migrazione e di importazioni delle macchine virtuali ed in particolare la possibilità  di migrare il proprio ambiente Pc Virtualizzato su Fusion 3.
Anche il prezzo è abbastanza concorrenziale: 77,29€ comprensivi di 12 mesi di update gratuiti.

Personalmente ho anche voluto testare la versione Trial di VMware Fusion 3 con ottime sensazioni, sopratutto dal punto di vista della velocità  di esecuzioni delle macchine virtuali e nel loro uso. Rispetto a Parallels 4, si percepisce una maggiore reattività  quasi come non si utilizzasse una macchina virtuale.

Di seguito un video della mia brevissima prova su strada di VMware Fusion 3 su un MacBook.

[youtube uw4eOy3-XU8]

I Video di PMI