Windows Xp Mode disponibile da domani, ma non per tutti

di Filippo Vendrame

scritto il

Domani 22 ottobre arriva sugli scaffali il tanto atteso Windows 7, anche se Microsoft ha preannunciato che nel nuovo S.O. sarà  possibile abilitare la modalità  “Windows Xp Mode“, forse per rendere più soft l’abbandono del tanto amato Windows XP.

In poche parole con questo modulo di virtualizzazione per XP, disponibiloe sempre da domani e integrabile all’interno di W7, si potranno avviare alcune applicazioni che richiedono espressamente il vecchio sistema operativo Microsoft.

Windows Xp Mode sarà  scaricabile dal portale Microsoft e non sarà  dunque incluso direttamente in Seven.

Tuttavia, esistono dei pre-requisiti da rispettare.

Innanzitutto solo le versioni Professional, Enterprise o Ultimate potranno avviare l’Xp Mode, che ricordiamo è assolutamente gratuito.

Inoltre, non tutte le macchine potranno avviare la virtualizzazione, che richiede un buon quantitativo di memoria (almeno 2Gb) ma sopratutto una CPU che supporti i sistemi di virtualizzazione.In tal senso sono da preferire macchine con processori Intel Core 2 Duo.