Google Plus per iPhone, la nuova applicazione

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Google Plus per iPhone: è la nuova app sull'Apple Store, che si aggiunge a Start G+ per l'integrazione di Google+ negli account Facebook e Twitter.

Seppur in fase sperimentale, Google Plus estende visibilmente i propri rami nel mondo dei social network e del Mobile Web: Google+ per iOS consente l’accesso su iPhone e iPad, mentre l’estensione Start G+ permette di integrare Google+ su Facebook e Twitter.

Dopo una attesa di tre settimane e numerose voci di corridoio, Google+ per dispositivi iOS è stato ufficialmente rilasciato all’interno dell’App Store.

Nonostante una interfaccia piuttosto semplice e scarna, l’app per Google+ permette di gestire tutte le funzionalità più importanti del servizio.

Diventa così possibile scambiare commenti, foto, video e link in mobilità con i contatti delle proprie cerchie e rimanere sempre aggiornati sugli elementi da loro condivisi. La gestione del proprio network sociale tramite iPhone/iPad avviene tramite tabelle che identificano le diverse aree in cui è suddiviso Google+.

Google+ per iOS è compatibile con iPhone 3G, iPhone 3GS, e iPhone 4 e richiede iOS 4.0 o successivo (sono state segnalate alcune incompatibilità con la Beta di iOS 5).

Start G+, invece, è una estensione per Google Chrome attraverso cui è possibile integrare i contatti in Facebook e Twitter con le cerchie sociali di Google+. Due nuove icone nella sezione Stream del servizio permettono di passare da un account all’altro in modo semplice e veloce.

L’apertura agli altri social network è comunque bilaterale, nel senso che anche i contatti in Facebook e Twitter possono ricevere ciò che viene pubblicato in Google Plus. Start G+ offre inoltre come bonus la possibilità di impostare un indicatore di email non lette in Gmail e un tool per esportare le foto da Facebook a Google+.

I Video di PMI