La Smart Innovation delle imprese pugliesi

di Teresa Barone

scritto il

Sono numerose le imprese innovative pugliesi che producono servizi in ottica Smart City: i dati di Confartigianato.

Sono sempre in aumento le imprese attive in Puglia orientate verso l’innovazione al servizio dei cittadini, in piena ottica Smart City. Stando ai dati diffusi dal Centro Studi di Confartigianato Imprese Puglia – su dati Unioncamere-Infocamere – ammontano a più di 13mila le aziende che promuovono investimenti volti a offrire e potenziare servizi per migliorare la qualità della vita e favorire lo sviluppo sostenibile dell’economia locale.

=> Smart City: bandi, finanziamenti, iniziative

Smart City in Puglia

Tracciando la mappa delle imprese innovative pugliesi protagoniste della trasformazione dei centri urbani in Smart Cities, se 109 aziende si occupano di smart economy, oltre 2400 sono attive nel comparto della mobilità intelligente e più di 4600 nello smart environment. C’è anche chi investe nello smart living, mentre sono ancora carenti gli investimenti nella smart governance. Ma cosa spinge il tessuto imprenditoriale locale a produrre servizi in ottica smart? Lo spiega Francesco Sgherza, presidente di Confartigianato Imprese Puglia:

«La crisi economica, il cui carattere strutturale è ormai acclarato, ha costretto gli imprenditori ad individuare nuovi spazi e nuove occasioni. Quello “smart” è un ambito altamente appetibile e fortemente interdisciplinare, trasversale rispetto a tutti i settori produttivi ed in grado di innestarsi anche all’interno di comparti maturi, rivitalizzandoli. D’altro canto in questo periodo storico solo la smart innovation e l’internazionalizzazione sono in grado di garantire alle imprese l’adeguata competitività e la salvaguardia di accettabili livelli di profitto».

=> Leggi tutte le news per le PMI della Puglia

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali