Computex 2010: Asus presenta tre tablet, due MSI

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

In piena tablet mania, al Computex 2010 Asus e MSI presentano i loro tablet Pc, pronti a entrare in competizione con l'iPad di Apple. Per Asus si tratta di ben tre differenti modelli per diverse utenze

Il Computex 2010 – importante fiera internazionale legata all’informatica – si apre all’insegna della tablet mania con ben tre nuovi modelli di tavoletta elettronica presentati da Asus nel tentativo di stuzzicare all’acquisto diverse tipologie di utenza.

Il primo modello presentato da Asus, parte della famosa serie di computer portatili Eee, è denominato nella fattispecie Eee Pad SP121. Si tratta di un tablet basato su piattaforma Intel a basso voltaggio Intel Core 2 Duo CULV con schermo da 12 pollici (quindi più ampio rispetto al successo del momento, ovvero l’iPad).

Asus ha scelto di dotare i suoi tablet con sistema operativo Windows, Windows 7 Home Premium nel caso del modello SP121, che integrerà per l’occasione anche software di tipo cloud, rendendosi così particolarmente attraente agli occhi dell’utenza business. L’autonomia dichiarata è di 10 ore.

Il modello EP101TC è dotato invece di processore ARM e di uno schermo da 10 pollici. Il tablet si distingue per il peso e lo spessore particolarmente ridotti (solo 600 grammi per 12 mm) e, vista la CPU adottata, utilizza come sistema operativo Windows Embedded Compact.

Infine, l’eeeTablet si avvicina più ad un eReader piuttosto che ad un vero e proprio tablet, con uno schermo capace di visualizzare 64 toni di grigio. I suoi punti di forza sono una sensibilità di input di ben 2450 dpi e la capacità di “sfogliare” le pagine in soli 0,1 secondi.

Ad un costo compreso tra i 199 e i 299 dollari, si rivela una scelta interessante per chi nello svolgimento del proprio lavoro è spesso costretto a prendere una grande quantità di appunti, con la possibilità di passare da un “foglietto” all’altro in tempi decisamente veloci ed effettuare ricerche anche complesse.

MSI ha contestualmente presentato in anteprima il WindPad 100 e 110, entrambi dotati di schermo da 10 pollici. Il primo modello utilizzerà un chip ARM Nvidia Terga 2 e sarà basato su Android 2,1, mentre il secondo conterrà una CPU Intel Atom Z530 e Windows 7 Ultimate come sistema operativo.
Il prezzo dovrebbe essere compreso tra i 399 e 499 dollari.

I Video di PMI

Decalogo PEC: utilizzo e valore legale