Intel e Nokia rivoluzioneranno il Mobile Computing

di Noemi Ricci

scritto il

Intel e Nokia hanno annunciato l'accordo che promette di rivoluzionare il Mobile Computing creando dispositivi in grado di combinare le prestazioni di potenti PC con comunicazioni mobili a banda larga e connettività Internet

Annunciata una collaborazione strategica a lungo termine tra Intel e Nokia per lo sviluppo di nuovi dispositivi e architetture chipset per il Mobile Computing basati su Architettura Intel®.

L’obiettivo finale di questo accordo è dunque la realizzazione una piattaforma mobile più avanzata, da integrare in dispositivi capaci di combinare alte prestazioni PC con comunicazioni mobili a banda larga e connettività Internet.

L’idea di base è di consolidare il crescente legame tra Web, Tlc e Pc in un’ampia varietà di prodotti hardware, software e servizi Internet mobili che consentano all’utente l’accesso web wireless sempre e ovunque, grazie ad un formato tascabile e di facile utilizzo.

Tra i progetti previsti vi sono anche quelli relativi a software Linux mobile open source e l’acquisto da parte di Intel della licenza IP per modem Nokia HSPA/3G da utilizzare nei futuri prodotti.

Grazie all’avvento del Web mobile, di fatto, la convergenza fra cellulari e Pc è sempre più concreta, tanto da portare con molta probabilità all’ingresso di Intel nel mercato netbook e alla possibilità che Nokia si lanci nel segmento portatile entro cinque anni.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay