L’iPhone fa gola a 3, lanciata petizione online

di Noemi Ricci

scritto il

Il gestore telefonico 3 non vuole rinunciare all'iPhone 3G: in Australia parte la petizione online per convincere Apple a un accordo di distribuzione e in Italia Novari pensa di ricorrere all'Antiturst

L’iPhone 3G, il telefono multimediale di Apple oggi divenuto lo smartphone più ricercato e chiacchierato, fa gola ai gestori di tutto il mondo, proprio per l’interesse che sta suscitando tra gli utenti.

Come ben sappiamo, l’iPhone 3G di Apple farà il suo ingresso sul mercato italiano l’11 Luglio, commercializzato da Tim e Vodafone.

E 3 Italia sta a guardare? Non sembra! Almeno non a quanto si legge sul blog della compagnia che ha da sempre puntato tutto sull’UMTS.

La divisione Australia di H3G ha esortato gli utenti a firmare una petizione per convincere la Apple a stringere un accordo con il gruppo Hutchison Whampoa. È anche possibile inviare un SMS al numero 333000 per aderire all’iniziativa.

Dal numero di adesioni registrate già il primo giorno, sembra che gli utenti stiano dimostrando di essere dalla parte della società di proprietà della multinazionale cinese HWL (Hutchison Whampoa Limited).

Intanto, in Italia l’amministratore delegato dell’azienda, Vincenzo Novari, ha addirittura minacciato il ricorso all’antitrust nel caso in cui la Apple si rifiuti di aprire le trattative con 3. Restiamo in attesa di sviluppi, e di capire quale futuro ci possa essere per 3 come per altri operatori, MVNO compresi!

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay