IBM Power Systems, server virtualizzati e Pmi

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

In occasione della Common User Group Conference, presentata IBM Power Systems, nuova serie di strumenti che miglioreranno i costi energetici e di gestione

I costi energetici e di manutenzione dei server rappresentano sicuramente una spesa da ottimizzare. A tale scopo IBM ha sviluppato una serie di prodotti a prezzi competitivi, per tutto i clienti System i e System p.

Nello specifico, grazie al trasferimento delle applicazioni di business su questi nuovi sistemi, i clienti System potranno rendere i costi più contenuti, soprattutto a livello energetico.

In particolare, avranno la possibilità di usufruire della tecnologia Power6 EnergyScale Technology, per la gestione energetica avanzata.

Inoltre, si potrà beneficiare della tecnologia di virtualizzazione PowerVM, con la quale è possibile generare fino a 160 partizioni virtuali da utilizzare per l’istallazione dei sistemi operativi.

In questo modo l’ottimizzazione dell’infrastruttura IT viene ottenuta limitando il numero di server aziendali, uscendo dal paradigma che vuole un server dedicato ad ogni applicazione mission critical.

Il sistema operativo integrato della nuova linea sarà IBM e verrà denominato IBM Power 520 e 550, per denotare la sua affinità con i clienti di questa tipologia.

I primi prodotti di questa nuova serie sono dedicati alle Pmi e fanno principalmente riferimento a i Edition Express for BladeCenter S e ai IBM Power 520 e 550, questi ultimi due indicati rispettivamente per la gestione di database distribuiti e di medie dimensioni.

I Video di PMI

Guida alle ferie aziendali