Samsung, la stampante diventa Smart con Android

di Barbara Weisz

scritto il

Nuova linea di stampanti Samsung Smart MultiXpress, con sistema operativo Android: gestione convergente da pc e Mobile, tablet incorporato, app e widget.

E adesso anche la stampante diventa smart, non solo perché ha lo stesso sistema operativo dello smartphone e si collega direttamente ai device mobili, ma anche perché è abbastanza “intelligente” da poter fare tutto da sola, senza bisogno di collegarsi a un pc o a un altro dispositivo. E l’utilizzo è molto intuitivo per chi è già abituato ai tablet, perché l’interfaccia è una tavoletta con uno schermo da dieci pollici.

=> Mobile printing, da Samsung la prima stampante Android

Il prodotto è firmato Samsung, che propone la prima linea di stampanti al mondo dotata di sistema operativo Android: si chiama Smart MultiXpress ed tutta dedicata al mondo business e professional. Alle imprese, insomma, non al mercato consumer dal quale però attinge: la user experience a cui siamo abituati nel privato finisce nella stampante dell’ufficio o studio. Il risultato è un apparecchio che si può comodamente gestire da tutti i device, quindi anche in mobilità, ma che fornisce in più una serie di caratteristiche di sicurezza adeguate: per dare il comando di stampa dal telefonino, bisogna essere fisicamente davanti alla stampante. I documenti custoditi nel proprio smartphone, insomma, sono adeguatamente protetti. Ma vediamo tutte le caratteristiche.

Smart MultiXpress

La Smart MultiXpress si presenta fisicamente come le normali stampanti, anche per dimensioni, ma la differenza che balza subito all’occhio è uno schermo da 10.1 pollici, un vero e proprio tablet, che però non si stacca (è incorporato, fa parte della stampante). Ed è, a tutti gli effetti, un computer, che naviga anche in Internet: significa, ad esempio, che è possibile direttamente dalla stampante, lavorando con il touch, andarsi a cercare on line un documento o una pagina da stampare.

Funzioni

Così come si possono utilizzare tutte le funzionalità cloud, stampando quindi qualunque cosa archiviata sulla nuvola. magari anche apportando modifiche in corsa a un documento, direttamente dalla stampante. Una nuova frontiera, non c’è che dire, che rappresenta in qualche modo una nuova convergenza tecnologica, quella fra pc, mobile, e stampa. Fra le tante applicazioni interessanti per un’azienda: è possibile condividere un documento da due uffici, ubicati in due città diverse, firmandoli (con una firma grafometrica) e stampandoli.

=> Managed print service e PMI: il futuro è adesso

App e widget

Dunque, una stampante che stampa da pc, indipendentemente, da mobile, da cloud, da remoto. Direttamente sullo schermo della stampante,è possibile vedere l’anteprima di stampa, e apportare modifiche (per esempio, correggendo una slide subito prima di una conferenza). Come detto, si può anche stampare direttamente dal web (per esempio, una mappa con le indicazioni stradali). Ci sono già 13 app e 6 widget, ma l’auspicio dell’azienda è che su questo fronte la crescita sia veloce: verrà lanciato un apposito store per il printing, tutto dedicato alle app per stampanti.

=> Da Samsung la prima stampante NFC

La tecnologia NFC (Near Field Communication) consente di connettere lo smartphone e il tablet, attraverso uno specifico percorso di autenticazione. Funziona con tutti i device (non solo quelli basati su Android, ma anche iOS e Windows). La velocità di stampa, grazie al processore dual core, è potenziata di 1,5 volte rispetto ai dispositivi standard. Potenziata anche la durata di toner e tamburi, anche in considerazione delle esigenze di risparmio di un’azienda.

La serie è composta da dieci modelli, in quattro categorie:

  • Serie X4300  multifunzione A3 a colori: ci sono tre diversi modelli, X4300LX, X4250LX e X4220RX, che stampano rispettivamente 30, 25 e 22 pagine al minuto. I modelli hanno le nuove tecnologie Rendering Engine for Clean Page, che assicura la qualità di stampa, e Dual-Scan ADF, che permette di scannerizzare 100 immagini fronte-retro a colori al minuto e fino a 120 immagini fronte-retro in bianco e nero. Carichi di lavoro: toner monocromatico da 23mila pagine, toner a colori da 20mila pagine, tamburi da 100mila pagine.
  • Serie K4350 – multifunzione A3 monocromatica: anche qui tre modelli, K4350LX, K4300LX e K4250RX, che stampano rispettivamente 35, 30 e 25 pagine al minuto. Carichi di lavoro: toner monocromatici da 35mila pagine e tamburi da 200mila pagine.
  • Serie M5370  multifunzione A4 monocromatica: due modelli, M5370LX e M4370LX, con una velocità di stampa rispettivamente di 53 e 43 pagine al minuto. Scannerizzano 80 fogli fronte-retro al minuto e utilizzano toner da 30mila pagine e tamburi da 100mila pagine.
  • Serie M4580 – multifunzione A4 monocromatica: comprende il modello M4580FX, con una velocità di stampa di 45 ppm, permette di scannerizzare 60 fogli fronte-retro al minuto, ed utilizza toner da 40mila pagine e tamburo da 100mila pagine.

Sergio Ceresa, Head of Enterprise Business Division di Samsung Electronics Italia, sottolinea che le nuove stampanti, oltre ad arricchire  l’ecosistema Smart Office di Samsung

«abilitano un approccio al lavoro sempre più smart basato su mobilità ed efficienza», rappresentando «una grande rivoluzione nel mondo printing», potenziando «collaborazione e connettività, in modo da ottimizzare il flusso di lavoro per tutti gli utenti business».