Tratto dallo speciale:

eBay lancia nuovi servizi di pagamento in Italia

di Redazione PMI.it

scritto il

eBay attiva in Italia nuovi servizi di pagamento che porteranno benefici sia agli acquirenti sia ai venditori, anche C2C.

Al fine di offrire agli acquirenti più flessibilità e facilitare la gestione dell’attività da parte dei venditori, eBay è in procinto di attivare nuovi servizi di pagamento nel mercato italiano. Dopo il lancio iniziale negli Stati Uniti a fine 2018, eBay ha ampliato le soluzioni per portare a termine i pagamenti in Germania, Regno Unito, Australia, Canada per poi estenderlo in Italia, Francia e Spagna.  I servizi di pagamento su eBay, utilizzati da oltre un milione di venditori in tutto il mondo solo nel quarto trimestre del 2020, saranno abilitati anche per i venditori C2C: in questo modo, la piattaforma faciliterà le transazioni e i venditori potranno ricevere il denaro direttamente sui loro conti correnti bancari.

=> Imprese su eBay: supporto e agevolazioni

A rafforzarsi è anche la Customer Experience, infatti grazie ai suoi servizi di pagamento eBay sta creando un marketplace più semplice e moderno, offrendo l’esperienza di pagamento end-to-end.

I benefici sono evidenti sia per gli acquirenti sia per i venditori. I primi possono contare su nuove opzioni di pagamento, tra cui carta di credito e PayPal. Apple Pay sarà disponibile come opzione di pagamento su iPhone e iPad. Google Pay, invece, sarà operativa sul sito di eBay e sull’App Android di eBay.

Lato venditori, sarà possibile:

  • offrire più flessibilità agli acquirenti;
  • gestire i pagamenti in un unico posto;
  • ricevere i pagamenti in entrata direttamente sul conto corrente bancario, entro 2 giorni lavorativi dalla conferma dell’ordine e indipendentemente da come l’acquirente ha pagato.