Tratto dallo speciale:

RC auto: polizza via smartphone

di Redazione PMI.it

scritto il

Lo smartphone si conferma il canale più utilizzato per l’acquisto della polizza RC auto, soprattutto dagli under 30.

Acquistare una polizza RC auto tramite il proprio smartphone è una scelta condivisa da un numero crescente di persone.

Secondo i dati dell’Osservatorio Prima.it, nei primi sette mesi del 2020 quasi 4 su 10 tra coloro che attivano la polizza online hanno acquistato l’RC auto dal proprio telefono, in pratica il 36,8% dei clienti online, percentuale che si affianca al restante 63,2% che ha utilizzato il PC.

Stando ai dati, il lockdown non ha cambiato le abitudini degli italiani, che nel periodo della lunga quarantena hanno utilizzato lo smartphone per la polizza nel 35,3% dei casi, contro il 64,7% che ha usato il computer di casa.

Protagonisti di questa tendenza sono stati prevalentemente i giovani under 30 (45%), seguiti da 30-50enni (42,3%) e dagli over 50 (29,9%).

=> Riforma RC auto familiare: nuove regole e risparmi

Osservando i dati territoriali, le regioni più propense all’acquisto di polizze via mobile sono state: Valle d’Aosta (46,4%), Friuli Venezia-Giulia (45,9%), Lombardia (44,4%), Emilia-Romagna (44,3%) e Sardegna (43,5%). Fanalino di coda, invece, sono state Campania (25,9%), Sicilia (26,9%), Molise (31,8%), Puglia (32,2%) e Abruzzo (32,8%).

I Video di PMI

Alternative alla scheda carburante