Tratto dallo speciale:

False PEC: allarme dalla Camera di Commercio

di Redazione PMI.it

scritto il

Attenzione alle PEC contenenti falsi bollettini e moduli ingannevoli: la Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi lancia l’allarme.

La Camera di Commercio di Milano Monza Brianza e Lodi mette in guardia le imprese sulla possibile ricezione di PEC contenenti falsi bollettini e moduli ingannevoli.

=> Attacchi via PEC: linee guida per difendersi

Sono infatti in aumento i casi di pratiche commerciali ingannevoli veicolate via email e Posta Elettronica Certificata, comunicazioni che hanno come destinatari imprese e professionisti tratti in inganno dalla denominazione facilmente confondibile con quella della Camera di Commercio.

In particolare, l’allarme riguarda le comunicazioni ingannevoli inviate via PEC con oggetto “Esazione diritto annuale 2020“, la cui finalità è quella di ricondurre ad un link dannoso contenuto nella comunicazione.

La Camera di Commercio, pertanto, raccomanda la massima attenzione nella verifica di contenuti di tali comunicazioni prima di effettuare qualsiasi pagamento, ricordando che i pagamenti del diritto annuale devono essere effettuati utilizzando solo ed esclusivamente il modello F24 o attraverso il portale PagoPA. Per maggiori informazioni è possibile inviare un messaggio tramite URPonline o telefonare al Contact Center.

I Video di PMI

Come consultare i bandi regionali