Roma5G: Smart City: con la Realtà Aumentata

di Redazione PMI.it

scritto il

Roma5G: primo scenario di Realtà Virtuale e Aumentata alle Terme di Diocleziano, in arrivo anche soluzioni innovative per la mobilità urbana.

Si concretizza, con la sperimentazione della prima applicazione, il progetto Roma5G lanciato nel settembre 2017 da Roma Capitale con Fastweb ed Ericsson, iniziativa volta a sperimentare tecnologie 5G e Wi-Fi attraverso lo sviluppo di servizi innovativi nel territorio comunale.

È stato infatti presentato nella Capitale il primo scenario d’uso di Realtà Virtuale e Aumentata applicata al settore del turismo: le Terme di Diocleziano sono al centro della sperimentazione. La soluzione consente di arricchire l’esperienza del visitatore attraverso la ricostruzione virtuale degli ambienti non più accessibili attraverso speciali visori (video VR a 6K e scene multi-risoluzione fino a 12K).

L’applicazione arriva a 10 mesi dal lancio del progetto #Roma5G, ha ricordato il Sindaco Virginia Raggi. Nei prossimi mesi arriveranno nuove applicazioni relative alla mobilità urbana e alla sicurezza.

L’Amministrazione punta a fare di Roma un laboratorio di innovazione per migliorare i servizi al cittadino e attrarre investimenti. Ricordiamo, in questa ottica, che negli ultimi mesi sono sbarcati nella Capitale aziende IT del calibro di Aruba (Hyper Cloud Data Center), Accenture (Cloud Innovation Center), IBM e Facebook (Binario F).