Tecnologie per lo Smart working, i consigli Epson

di Barbara Weisz

scritto il

Una connessione veloce e affidabile, una rete wi-fi, un pc che offra prestazioni adeguate, magari con un monitor grande, una stampante multifunione: è l’attrezzatura tecnologica ideale per i professionisti che scelgono lo smart working, il lavoro da casa,  secondo i consigli di Epson, colosso hi-tec internazionale nel settore hardware. Il lavoro agile è uno dei temi forti in relazione alle trasformazioni del mercato del lavoro, al centro anche di un disegno di legge approvato dal Governo, che dovrà ora percorrere l’iter parlamentare, e che fissa precisi paletti normativi su questa modalità di lavoro agile. Vediamo allora quali sono le dotazioni tecnologiche consigliate per lo smart worker.

=> Ddl lavoro autonomo e smart working, il testo

La connessione

L’accesso a Internet ad alta velocità è considerato un fattore determinante: permette di essere costantemente in rete, di effettuare dowload (e quindi di poter sempre consultare e lavorare sui documenti), di organizzare video conferenze, di sfruttare tecnologie come l’archiaviazione sul cloud, il backup online, le chiamate VoIP (voice over IP, in pratica telefonate attraverso Internet). La prima cosa da fare, quindi, è informarsi sui provider della zona per individuare le migliori offerte.

=> Fibra ottica: prezzi in calo e contenuti extra

Il wi-fi

La rete dev’esser wireless, anche per sfruttare il fatto che ormai tutti i dispositivi tecnologici sono dotati di questa possibilità di connessione senza fili.  Il collegamento wi-fi è utile, ad esempio per chi ha uno smartphone che non naviga in 4G: attaccarsi a una rete wi-fi veloce aumenta la velocità di connessione e le prestazioni. Esistono diversi standard di wi-fi, che variano in termini di velocità e portata: il consiglio di Epson è quello di cercare router Wi-Fi con l’indicazione 802.11 AC.

=> Offerte modem wi-fi 4G: operatori a confronto

Il computer

Il pc è uno strumento essenziale, e il mercato ormai offre molteplici possibilità. Si è notevolmente ridotta, rispetto al passato, la differenza di costo fra desktop e computer portatili (questi ultimi, una volta erano nettamente più cari, e le prestazioni erano inferiori). I portatili moderni, invece, possono avere la stessa potenza dei computer desktop e offrono il vantaggio di essere più piccoli, leggeri e facilmente trasportabili. Di conseguenza, un laptop sarà la scelta preferita di molti, a meno che la professione non richieda sofisticate applicazioni, come quelle di grafica e video, che possono richiedere schede grafiche disponibili solo su computer desktop.

Se si acquista un portatile, è opportuno prendere in considerazione l’acquisto di un monitor esterno più grande, di un mouse e di una tastiera Wi-Fi. In questo modo, si scongiurano potenziali problemi alla schiena e si riesce a lavorare più comodamente per periodi di tempo prolungati.

=> Ergonomia e salute di fronte al pc

La stampante

Puntare su una stampante multifunzione tutto in uno consente di avere un dispositivo che funziona come stampante, fotocopiatrice, scanner e fax, con tutti i vantaggi che questo comporta. E’ opportuno verificare che ci sia la possibilità della stampa wireless da computer, smartphone o tablet. Anche qui, il mercato offre diverse soluzioni, con velocità di stampa e formati di vassoio carta variabili. Epson consiglia un proprio prodotto, ovvero i modelli inkjet Epson EcoTank dotati di serbatoi di inchiostro ricaricabili anziché delle più comuni cartucce di inchiostro, con inchiostri che durano fino a due anni.