Aumentano numero di utenti e ore trascorse sui social network in Italia

di Emanuele Menietti

scritto il

Sei ore al mese per i social network e un bacino di utenti ancora in crescita. Riscuotono molto successo gli spazi di socializzazione online in Italia: Facebook guida la classifica, attirando il maggior numero di iscritti

Gli utenti italiani trascorrono mediamente sei ore del loro tempo sui social network ogni mese. A rivelarlo è la società di analisi Nielsen, che ha da poco condotto uno studio su scala globale per verificare il rapporto degli utenti che navigano online con gli spazi in Rete come Facebook, MySpace e Twitter. Gli italiani trascorrono più tempo sui social network della media calcolata da Nielsen e stimata intorno alle cinque ore. Complessivamente, l’ammontare di ore trascorse è aumentato dell’82% tra il mese di dicembre del 2008 e il medesimo periodo del 2009.

Social network e blog si confermano dunque come gli spazi online maggiormente frequentati dagli utenti, seguiti a distanza dai videogiochi in Rete e dai sistemi per la messaggistica istantanea. Tra i social network, Facebook conferma la propria leadership con un crescente volume di traffico e un numero di iscritti che ha ormai superato i 400 milioni su scala globale. Stando ai dati forniti da Nielsen, Facebook assorbirebbe il 67% circa di tutti gli utenti dei social network attivi sulla Rete.

Per numero di utilizzatori, gli Stati Uniti si confermano al primo posto con oltre 142 milioni di visitatori unici per i siti web che offrono funzionalità per il social networking. Al secondo posto nella classifica stilata da Nielsen compare invece il Giappone con 46,6 milioni di visitatori, mentre al terzo e quarto posto si collocano rispettivamente Brasile (31,3 milioni) e Regno Unito (29,1 milioni). L’Italia si trova in ottava posizione con circa 18,3 milioni di visitatori unici, nel mese di dicembre 2009, ed è preceduta dalla Spagna (19,5 milioni), dalla Francia (26,7 milioni) e dalla Germania al quinto posto con 28 milioni di utenti.

La classifica cambia sensibilmente se si prende in considerazione il tempo mediamente trascorso dagli utenti sui social network su base mensile. Utilizzando questo criterio, al primo posto nella ricerca Nielsen si colloca l’Australia con una media di 6 ore e 52 minuti, seguita dagli Stati Uniti con 6 ore e 9 minuti e dal Regno Unito con 6 ore e quasi 8 minuti. In quarta posizione spicca, invece, l’Italia con 6 ore e 7 secondi a testimonianza del particolare successo dei social network presso gli utenti del Bel Paese.

Facebook risulta essere uno degli spazi online preferiti dagli italiani più giovani per mantenersi in contatto con amici e conoscenti, come recentemente confermato dal 10° Rapporto Nazionale sulla Condizione dell’Infanzia e dell’Adolescenza stilato da Telefono Azzurro in collaborazione con l’Eurispes. Il 68% degli utenti tra i 25 e i 34 anni e il 66,9% degli utenti tra i 18 e i 24 anni di età dichiarano di essere iscritti al celebre social network; tra gli adolescenti il dato aumenta ancora e raggiunge quota 71,1%. Facebook viene principalmente utilizzato per rimanere in contatto con i propri amici (28,7%), per ritrovare vecchi contatti (23,6%), per instaurare nuove relazioni (14,9%) e per passare il tempo con giochi e test (10,4%).

Il numero di iscritti nella fascia di età compresa tra i 45 e i 64 anni di età è invece inferiore e si attesta intorno al 25,3%. Tuttavia, rispetto alla precedente rilevazione, il dato è aumentato di quasi 11 punti percentuali a testimonianza del successo trasversale del social network. Infine, la quota di iscritti tra gli over 65 è pari al 31,1% con un notevole incremento del numero di individui a conoscenza dell’esistenza del social network: nel 2009 il 65% dichiarava di non sapere che cosa fosse Facebook a fronte dell’attuale 7,8%.