Twitter, novità per le aziende

di Barbara Weisz

scritto il

Il social media rinnova il sito Twitter for Business. La società ha appena raccolto 200 milioni di dlr di finanziamenti, è valutata 3,7 miliardi dlr

Twitter punta sempre più sul mondo delle imprese. Ieri il social network ha lanciato una versione rinnovata di Twitter for Business, un sito che ha l’obiettivo di fornire alle aziende strumenti utili per utilizzare al meglio il social media per supportare le proprie attività di business. E c’è anche una novità che riguarda più in generale la società, che ha portato a termine un nuovo round di finanziamenti raccogliendo circa 200 milioni di dollari. La valutazione della compagnia è salita a 3,7 miliardi di dollari.

Iniziamo con il rinnovamento di Twitter for Business. Il sito è suddiviso in tre macro sezioni: Learn the basics, Optimize your activity e Start Advertising. Learn the basics è sostanzialmente una presentazione su che cosa è Twitter e su quale puà essere il modo migliore per utilizzarlo da parte di un’azienda, ad esempio nel costruire una propria rete di followers, alimentare le relazioni con i clienti, monitorarne il sentiment, condividere contenuti e informazioni. 

Optimize your activity consente di partecipare alla community, offrendo e ricevendo informazioni utili al proprio business, presenta una serie di case history, seleziona strumenti utili ad esempio a mettere in comunicazione il proprio sito web con l’account Twitter. Infine Start Advertising offre una serie di prodotti e servizi di pubblicità online.

Il media di microblogging dunque ottimizza i proprio servizi agli utenti business, in un momento in cui continua a puntare sulla crescita. I 200 milioni di dollari appena raccolti sono arrivati in parte dalla società di venture capital californiana Kleiner Perkins Caufield & Byers e in parte dagli investitri già presenti nel capitale.

L’operazione di fund raising, secondo quanto si apprende, si basa su una valutazione complessiva della società pari a 3,7 miliardi di dollari. Un notevole passo avanti rispetto a un anno fa, quando la valutazione era pari a un miliardo di dollari. I soldi, si legge nel comunicato con cui l’azienda annuncia il nuovo finanziamento, verranno utilizzati per far crescere la compagnia e il business.

La prima conseguenza dell’ingresso del partner finanziario è l’entrata in consiglio di amministrazione di due nuovi membri, Mike McCue and David Rosenblatt.

L’azienda sottolinea i numeri che hanno caratterizzato questo 2010: 25 miliardi di tweet, 100 milioni di nuovi account, per una società che oggi ha 350 dipendenti contro i 150 di un anno fa.

I Video di PMI

Quali sono i contenuti migliori per Google?