Cisco Virtual Office: produttività in remoto

di Noemi Ricci

scritto il

Lancciata da Cisco la soluzione Virtual Office, che consente alle imprese di aumentare produttività e sicurezza per la collaborazione a distanza tra colleghi in remoto

Cisco presenta una nuova soluzione che promette alle aziende un supporto per la produttività in ufficio, in particolare incrementando i livelli di sicurezza in fase di collaborazione tra dipendenti fuori sede o in telelavoro, che gestiscono le attività in remoto.

Cisco Virtual Office si rivolge alle imprese che, per l’appunto, necessitano di applicazioni e servizi di business collaboration con funzionalità video, voce, wireless e dati analoghe a quelle disponibili in sede.

In un singolo pacchetto si concentrano, grazie ad una soluzione centralizzata, tecnologie di routing, switching, sicurezza e wireless, telefonia IP, oltre al necessario controllo delle policy, che consente di offrire servizi video, voce, dati e wireless basati su rete ed altamente sicuri.

Cisco promette inoltre più flessibilità, assicurando una “estensione” del luogo di lavoro che include anche l’accesso alla comunicazione voce e video su IP in totale protezione.

Con la soluzione Virtual Office, si dovrebbe anche poter risparmiare, quindi, senza risentirne in produttività e soprattutto sicurezza.

Nello specifico, il pacchetto comprende le apparecchiature in remoto e in sede e i servizi per pianificare, progettare ed implementare Cisco Virtual Office.

L’istallazione “zero – touch” consente di usufruire di un setup automatizzato e preconfigurato, in modo tale che i dipendenti non debbano occuparsene ed evitando quindi eventuali errori di configurazione.