Wi-Fi gratuito con Microbusiness

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Microbusiness, grazie alla sua partnership con Free-hotspot e Linksys, è in grado di offrire il primo network Wi-Fi gratuito italiano sovvenzionato da annunci pubblicitari

Il progetto Wi-Fi gratuito, messo a punto dalla società specializzata nell’offerta di soluzioni Internet per l’impresa Microbusiness, si propone di offrire all’utenza italiana un accesso libero agli hotspot Wi-Fi presenti nel territorio.
A rendere gratuito l’accesso è un sistema di sponsorizzazioni: i partner, infatti, possono veicolare le loro campagne pubblicitarie attraverso la connessione.

Gli hotspot in questione sono o i classici punti di accesso localizzati all’interno di luoghi commerciali oppure quelli installati presso le stesse sedi aziendali.

In questo modo si offre connettività attraverso qualunque pc dotato di connessione Wi-Fi, senza limiti e con la possibilità di effettuare anche chiamate VoIP.

È possibile inoltre accedere al servizio di Wi-Fi a pagamento offerto da alcuni provider internazionali: grazie al roaming, è l’utente a scegliere direttamente dal proprio dispositivo wireless il tipo di connessione e ad effettuare la registrazione. Coloro i quali sono invece già clienti di altri provider Wi-Fi, possono ottenere l’accesso utilizzano il proprio account.

Le aziende che volessero attivare e gestire un hotspot Wi-Fi in grado di dare profitti e visibilità, possono consultare l’apposita pagina presente all’interno del portale di Microbusiness, mentre la ricerca di punti d’accesso è facilitata da una apposita mappa correlata di indicatori divisi per categorie.