Sempre più aziende usano il Wi-Fi

di Marianna Di Iorio

scritto il

Uno studio di Infonetics Research dimostra che entro il 2011 un numero notevole di imprese del Nord America sfrutterà i benefici del Wi-Fi

La connessione Wi-Fi è la soluzione wireless che sta liberando i lavoratori dalle loro scrivanie. Proprio questo grado di libertà ne consentirà la diffusione, entro i prossimi anni, in un numero elevato di imprese.

Lo rivela uno studio pubblicato da Infonetics Research, un’indagine condotta per analizzare l’uso delle tecnologie wireless nelle imprese.

In particolare, secondo il team che ha realizzato lo studio, entro il 2011 il 73% delle aziende del Nord America adotterà il Wi-Fi.

Ma, il risultato più interessante dello studio riguarda il fatto che il Wi-Fi resterà la tecnologia che guiderà le soluzioni wireless. Infatti, prevedono ancora gli studiosi, nel 2011 soltanto il 17% delle imprese sarà collegato con 3G e l’11% con il WiMax.

Secondo quanto emerge ancora dallo studio, i PC portatili continueranno ad essere i dispositivi più utilizzati dagli utenti per collegarsi senza fili alla Rete.

Inoltre, le aziende stanno diventando più scrupolose riguardo la gestione dei dipendenti che usano dispositivi senza fili. Infatti, il 49% degli intervistati ha dichiarato di avere una policy adeguata per definire l’utilizzo della rete WLAN, WiMax o i servizi 3G.

Ad ogni modo, come afferma Richard Webb, analista di Infonetics Research, «la mobilità è sempre di più vista dagli utenti come una parte fondamentale delle loro strategie di comunicazione e le reti wireless e i servizi che usano sono una parte intrinseca della loro intera Rete. Il wireless non è più visto come una ingestibile frontiera selvaggia.