Cloud nella PA poco orientata ai benefici per le imprese

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Una ricerca condotta da Coleman Parkes Research e pubblicata da Ricoh Europe mostra come la Pubblica Amministrazione in Europa si avvalga largamente della tecnologia cloud (69%), senza tuttavia apportare troppe migliorie al business delle aziende.

=> Leggi i vantaggi per le imprese del Cloud nella PA

Sembra infatti che il settore pubblico non stia sfruttando nel migliore dei modi i benefici del cloud computing, limitandosi alla gestione dei processi interni e alla dematerializzazione (47%) ad uso proprio e alla promozione della forza lavoro mobile (71%).

La ricerca, che ha raccolto 1.075 interviste a dirigenti e dipendenti di organizzazioni anche italiane, mostra come le nuove tecnologie abbiano messo le aziende in grado di gestire un numero sempre maggiore di informazioni.

=> Scopri le offerte per il Cloud Computing nelle PMI

Il passo successivo è che la PA utilizzi sempre più informazioni in formato elettronico anche ad uso esterno, e che il cloud svolga un ruolo importante nella migrazione dal cartaceo al digitale: per farlo è importante collaborare con partner esperti del document management che semplifichino la migrazione.

Il settore pubblico potrà  così rendere le informazioni accessibili al momento giusto e nel formato corretto anche alle aziende.

Per approfondimenti: Richon Europa