Roma, nel XX municipio telecamere a 360°

di Lorenzo Gennari

scritto il

Nella zona di Roma Nord verranno a breve installate diverse telecamere panoramiche per far fronte all'emergenza sicurezza e ai problemi derivanti dalla vita notturna estiva

Le prime sette telecamere che verranno installate nel XX municipio sono pronte per entrare in funzione in piazza Saxa Rubra, a Prima Porta.

Si tratta di occhi elettronici di tipo “panoramico”, ossia ruotabili di 360 gradi, pertanto in grado di puntare tutti gli angoli della piazza. Saranno collegate direttamente con la sala operativa del XX gruppo della polizia municipale, che monitorerà le immagini.

Poi sarà la volta di piazzale Ponte Milvio. Qui le telecamere, con attivazione prevista per inizio febbraio, serviranno per tenere sotto controllo gli eccessi della vita notturna estiva. Non a caso, il municipio ha chiesto al Campidoglio l?istituzione, per questa zona, di una Ztl notturna, del tipo di quelle già attive nel centro storico e a Trastevere, Testaccio e San Lorenzo.

Il 15 febbraio toccherà all?area della via Cassia a finire sotto gli occhi indiscreti della videosorveglianza. «L?Atac ha già completato la gara per la fornitura delle tredici telecamere che saranno installate in quest?area, per cui il 15 febbraio saranno tutte attive – ha annunciato Giorgio Ciardi, delegato del sindaco alla sicurezza – A queste si aggiungeranno le due colonnine Sos che saranno installate a largo Sperlonga, al capolinea dei mezzi pubblici»

Ciardi ha poi spiegato che presto verrà realizzata una rete tra i terminali collegati alle telecamere del comando generale della polizia municipale e quelli delle forze dell?ordine, in attesa di far convergere tutte le immagini nella futura “sala sistema Roma“, su cui il Campidoglio sta lavorando da tempo.

Il XX municipio, nei mesi scorsi, ha anche attivato un numero verde per consentire ai cittadini di segnalare qualsiasi problema legato alla sicurezza o al degrado sul territorio.

I Video di PMI

Guida ISEE: compilazione DSU