Terzo aggiornamento per Chrome

di Emanuele Orlando

scritto il

Google ha rilasciato il terzo aggiornamento di Chrome, la versione 0.3.154.9, ma mantenendo ancora lo stato di beta. Nessuna nuova funzionalità è stata implementata ma l’aggiornamento prevede la correzione di alcuni bug, la risoluzione di noti problemi di sicurezza e un miglioramento nelle performance del browser.

Uno dei problemi di sicurezza era dovuto al fatto che quando un sito presentava all’utente un link attraverso il quale veniva aperta una finestra pop-up, la barra degli indirizzi della finestra poteva essere manipolata per mostrare un indirizzo differente dall’effettiva origine del contenuto e questo poteva essere sfruttato da qualche malintenzionato per ottenere dati sensibili.

Migliorata anche la stabilità di alcuni plug-in, quali Flash, Silverlight, QuickTime e Windows Media, che spesso utilizzavano quasi il 100% della CPU. Inoltre è ora possibile utilizzare il touchpad nei computer portatili per scrollare i contenuti all’interno del browser.

Tra le altre modifiche Google ha cambiato il modo di gestire i download per i file che possono eseguire codice (exe, dll, bat, etc.). Questi file vengono ora salvati come file “unconfirmed_*.download”. Nel browser viene richiesto di accettare il download. Solo dopo la conferma dell’utente il file unconfirmed_*.download viene convertito al suo nome reale. I download non confermati vengono eliminati a chiusura del browser. Infine è ora possibile aggiungere parole al dizionario di correzione ortografica in modo che non vengano più segnate come non corrette.

L’aggiornamento sarà distribuito mediante la funzione di aggiornamento automatico.

I Video di PMI

La mia attività su Google my business: i dati che danno soddisfazione