Archiviazione digitale nella sanità con Aruba

di Redazione PMI.it

scritto il

Le aziende sanitarie lucane archiviano digitalmente i dati clinici radiologici grazie alle risorse di Aruba e GMed.

Grazie alla collaborazione tra Aruba PEC e GMed la sanità ha fatto un passo in avanti verso la dematerializzazione dei dati e la conservazione sostitutiva dei documenti in ambito sanitario: in Basilicata, infatti, le aziende del servizio sanitario possono contare sull?innovativo processo di implementazione del RIS PACS (Radiology Information System – Pictures Archiving and Communication System).

=> Leggi il rapporto sulla sanità digitale del Politecnico di Milano

Attraverso un sofisticato sistema di hardware e software è infatti possibile trasmettere, visualizzare, stampare e finalmente archiviare le immagini diagnostiche digitali.

Con il nuovo processo di conservazione digitale dei dati clinici è possibile ottenere un notevole abbattimento dei costi, garantendo integrità, privacy e longevità dei documenti archiviati (è previsto un servizio di backup e un apposito piano di Disaster Recovery).

=> Scarica il Manuale pratico su protezione dei dati e Cloud Computing nella Sanità

Come precisa Nicola A. Coluzzi, Dirigente dell?Ufficio Società dell?Informazione: «Si tratta di un importante trampolino di lancio per il sistema sanitario che potrà, successivamente, archiviare tutti i dati della cartella clinica e porre le basi per implementare il fascicolo sanitario elettronico. L?obiettivo futuro è quello di fare lo stesso con i dati amministrativi della Regione e dei Comuni; scenario affatto utopico dato che sono già 30 i comuni che stanno utilizzando i servizi di data center regionali.»