Turismo: ilmiolazio.it è il nuovo portale web del Lazio

di Barbara Weisz

scritto il

È il portale della regione per promuovere il turismo e valorizzare le aziende del settore. Piattaforma multimediale in diverse lingue, per predisporre itinerari, trovare indirizzi, consultare mappe, schede, immagini e video.

Una vetrina per promuovere le bellezze e i servizi della Regione, ma non solo. Il nuovo portale turistico ilmiolazio.it è una piattaforma interattiva, presto disponibile anche in versione mobile, che consente di restare sempre aggiornati sugli eventi, di consultare foto e video, di prenotare alberghi, ristoranti, spettacoli.

«Viviamo nell’era della tecnologia e della multimedialità» ha dichiarato il presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, sottolineando che il portale è dinamico, multilingue (presto anche in cinese e russo), ricco di informazioni di facile accessibilità. Un sito che ha anche l’obiettivo di «ridurre il divario promozionale tra il Lazio e le altre regioni» ha aggiunto l’assessore al Turismo Stefano Zappalà.

Il progetto è stato realizzato dalla società Lait spa. È a disposizione del turista, che può reperire una vasta serie di informazioni, consultare mappe, effettuare prenotazioni, ma anche delle aziende che hanno un’opportunità in più di promuovere i propri servizi. Sono già presenti sul portale oltre 10mila alberghi, 6mila ristoranti, 1200 agenzie di viaggio.

Il turista trova schede dettagliate e immagini per ogni località, può consultare il calendario degli eventi, avere informazioni sul meteo, predisporre itinerari originali ad esempio cliccando su “Lazio nel cinema”, con tutte le località che sono state utilizzate come set di film, oppure scegliendo “Lazio nella letteratura”, per viaggiare sulle tracce di Cicerone, scopire la Roma di Trilussa o ancora i luoghi del litorale preferiti da Alberto Moravia.

Ci sono poi sezioni dedicate alle specialità della gastronomia, con ricette, tradizioni, eventi, indirizzi. C’è anche una sezione “made in Lazio” che presenta uno specifico progetto della regione per valorizzare le produzioni e la cultura locale. Infine, informazioni utili sugli spostamenti, i mezzi di trasporto, gli orari.

Presto sarà disponibile anche una versione per dispositivi mobili, e in cantiere c’è anche un arricchimento dei contenuti del portale, un osservatorio sulla domanda e l’offerta dei flussi turistici nella regione, un numero verde per i turisti e per gli operatori.