MiaPA, l’applicazione “social” della PA

di Lorenzo Gennari

scritto il

Grazie ad una collaborazione fra ForumPA, FormezPA e Mobnotes è nata MiaPA, un'applicazione per smartphone che permette di individuare uffici e servizi pubblici e di condividere informazioni e valutazioni in stile social network

Favorire il dialogo tra Pubblica amministrazione e cittadini. È l’obiettivo di “MiaPA“, il nuovo servizio presentato dal ministro Renato Brunetta come primo caso al mondo di applicazione estesa nella PA degli strumenti di social networking.

L’applicazione, realizzata in collaborazione con FormezPA, ForumPA e Mobnotes.com consente di trovare l’indirizzo dell’ufficio pubblico più vicino, lasciare un commento ed esprimere una valutazione sul servizio. Per utilizzarlo, occorre scaricare l’app dall’indirizzo
http://mbnt.in/2ML o collegarsi al sito http://www.mobnotes.com e trasferire successivamente il software sullo smartphone.

Il Comune di Milano è la prima grande amministrazione che ha aderito al progetto (sono dodicimila gli uffici già reperibili). Il Comune di Roma, il ministero per i Beni culturali, l’Inps e l’Inail saranno presto inserite nel circuito.

La tecnologia su cui si basa MiaPA è stata sviluppata da Mobnotes, azienda italiana già premiata al TechCrunch50 di San Francisco. Le caratteristiche principali dell’applicazione sono la geo-localizzazione di tutti gli sportelli pubblici, la condivisione delle informazioni sul modello dei social network e l’approccio “open” della struttura dei dati messi a disposizione.

Quest’ultimo aspetto prevede che il consistente database di tutti gli indirizzi delle amministrazioni pubbliche venga rilasciato in un formato aperto che permetterà a chiunque ? cittadino, associazione o azienda ? di riutilizzare i dati per realizzare nuovi servizi di pubblica utilità.

Come ha fatto notare anche il ministro Brunetta, il sistema sarà tanto più efficiente, quanto più ci sarà collaborazione da parte dei cittadini che, comunque, non dovranno far altro che utilizzare il servizio.

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale