Provincia di Milano, stop al cyberbullismo nelle scuole

di Lorenzo Gennari

scritto il

La Provincia di Milano, l'Assessorato all'Istruzione e il progetto di Microsoft e Acer "futuro@lfemminile" insieme nella lotta al fenomeno del bullismo che nasce nelle scuole e finisce su Internet

Al via l’iniziativa dedicata agli studenti delle scuole secondarie superiori della Provincia di Milano, sostenuta dall’Assessorato all’Istruzione e all’Edilizia scolastica e dal progetto “futuro@lfemminile“, per sensibilizzare i giovani a un uso consapevole e responsabile della tecnologia.

Futuro@lfemminile è un programma di responsabilità sociale promosso da Microsoft Italia e realizzato in collaborazione con il produttore di elettronica di consumo “Acer“. L’iniziativa congiunta prenderà il via lunedì 18 ottobre e avrà la forma di un concorso che premierà i migliori elaborati artistico-espressivi che affrontino il tema del bullismo virtuale con particolare riferimento agli aspetti femminili del fenomeno.

Sono previste tre categorie di materiali utilizzabili nei diversi formati: video, fotografie e vignette/fumetti; per partecipare al concorso, sarà sufficiente visitare il sito futuroalfemminile.it e accedere all’area dedicata per registrarsi e caricare il proprio lavoro creativo. Al termine del concorso,che si chiuderà il 15 novembre, una giuria di esperti selezionerà i migliori elaborati che verranno premiati a partire dal 10 dicembre.

Negli ultimi anni, l’utilizzo sempre più diffuso di Internet e delle tecnologie digitali fra i teenager italiani quali strumento di comunicazione e contatto privilegiato ha favorito un proliferare di episodi che vedono le dinamiche del tradizionale bullismo adolescenziale tradotte e amplificate sul Web, dove il fenomeno può arrivare ad assumere dimensioni allarmanti. In particolare, a essere maggiormente esposte ai rischi di prevaricazioni o molestie online sono le ragazze, che spesso, desiderose di mettersi in mostra, assumono comportamenti disinibiti con i coetanei scambiando immagini o video personali ? anche a contenuto sessuale ? attraverso Internet, ignare dei possibili rischi legati alle loro azioni.

L’iniziativa “Stop al Cyberbullismo? si inscrive proprio in questo contesto, nell?ottica di sensibilizzare i giovani ? e soprattutto le ragazze ? sull’importanza di navigare in Internet e sfruttare i vantaggi della tecnologia in maniera consapevole e positiva, a partire dalle scuole.

I Video di PMI

Aliquote IRPEF e scaglioni di reddito