Carta bimbo, già distribuite 2300 tessere

di Lorenzo Gennari

scritto il

Nell'ultimo mese e mezzo sono state distribuite 2.300 carte bimbo alle neo mamme residenti a Roma. Lo ha annunciato l'assessore alle Politiche sociali del comune di Roma, Sveva Belviso

L’assessore alle Politiche sociali del comune di Roma, Sveva Belviso, ha annunciato, nel corso del quarto Forum internazione della Salute (Sanit), che nell’ultimo mese e mezzo sono state distribuite 2.300 carte bimbo alle neo mamme residenti a Roma. Di queste, 350 carte sono state consegnate a mamme straniere.

L’iniziativa “Carta bimbo” è partita lo scorso 8 maggio con l’obiettivo di fornire assistenza sanitaria gratuita ai neonati e consentire l’acquisto di prodotti dell’infanzia con uno sconto fino al 30 per cento nelle farmacie Farmacap e nei negozi convenzionati. La carta è distribuita direttamente alle neomamme in alcune strutture ospedaliere oppure può essere richiesta attraverso il portale Cartabimbo.it al numero verde 800 200 105.

«Siamo molto soddisfatti dell’iniziativa “Carta bimbo”, fiore all’occhiello dell’amministrazione comunale. Circa cento negozi di abbigliamento hanno firmato una convenzione con la “Carta bimbo” offrendo uno sconto del dieci per cento sui loro prodotti», ha dichiarato l’assessore. «Dal primo luglio nelle farmacie Farmacap sarà estesa la gamma di prodotti acquistabili con lo sconto e, nello stesso, saranno avviate nuove convenzioni con i supermercati», ha poi aggiunto.

L’assessore Belviso ha sottolineato, inoltre, come la previsione iniziale era quella di distribuire circa nove-diecimila carte bimbo nel 2009, ma che tale numero verrà sicuramente superato. Le agevolazioni non si esauriscono con il rilascio della tessera, poichè, entro tre mesi dalla nascita del bimbo, alle mamme verrà richiesta una certificazione ISEE dalla quale emergerà l’ulteriore privilegio per i possessori, in termini di capacità di spesa, e quindi di ulteriori sconti, sui prodotti contenuti nei panieri di acquisto Farmacap. Ci sarà un paniere “base” (prodotti alimentari e pannolini con sconto medio del 30%) ed uno “accessorio” (biberon, infant-set, etc. con sconto medio del 20%).

Gli acquisti potranno essere effettuati anche online sul sito della Farmacap, che rappresenterà il portale di tutta l’iniziativa.