Palermo: protocollo d’intesa per l’innovazione

di Roberta Donofrio

scritto il

Il sindaco del Comune di Palermo ha siglato un protocollo d'intesa con il ministro Brunetta per l'ampliamento dei servizi disponibili online e lo sviluppo di reti amiche

Nuova stretta di mano per il Ministro Brunetta. L’accordo questa volta ha visto la firma del sindaco di Palermo per la diffusione dei servizi di e-government e l’attivazione delle linee amiche.

Il primo cittadino Diego Cammarata ha dichiarato durante la conferenza: «La firma di questo protocollo costituisce la conferma della lungimiranza con cui il Comune di Palermo ha affrontato le questioni legate all’innovazione informatica e telematica, proponendosi oggi come una delle amministrazioni locali più avanzate d’Italia».

«L’idea da cui stiamo partendo – ha detto poi Brunetta – è quella di controllarci a vicenda. Nell’ambito del programma di e-government, stiamo schedando ministeri, regioni, province e comuni d’Italia. Per dire: governiamo assieme e se siete più bravi, anticipateci».

L’accordo si è concluso con la promessa da parte di Cammarata di procedere al pagamento delle anticipazioni contrattuali a favore dei dipendenti del Comune, in vista del rinnovo previsto per il prossimo giugno. Un impegno che lo stesso Brunetta ha apprezzato definendo quella di Palermo “un’amministrazione virtuosa”, che ha sempre rispettato il patto di stabilità.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso