Quanto costa l’ignoranza informatica alla PA?

di Roberta Donofrio

scritto il

Un convegno il 15 gennaio, con il patrocinio del CNIPA e del Ministro per la PA e l'Innovazione per discutere dell'impreparazione informatica dei dipendenti pubblici

Avrà luogo il 15 gennaio 2009 presso la sede della Ragioneria dello Stato a Roma il convegno di presentazione del rapporto “L’ignoranza informatica: il costo nella Pubblica Amministrazione Centrale”, promosso da AICA (Associazione Italiana per l’Informatica ed il Calcolo Automatico) e SDA Bocconi.

Il dibattito, patrocinato dal CNIPA e dal Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione si svilupperà intorno ai temi caldi della formazione informatica dei dipendenti pubblici, del suo ruolo nell’innovazione nel nostro paese e delle possibili soluzioni al ritardo nell’alfabetizzazione digitale della forza lavoro nella Funzione Pubblica.

L’incontro avrà inizio con la presentazione dei risultati dell’indagine, a seguire una tavola rotonda per valutare l’impatto economico del fenomeno dell’ignoranza informatica e definire una politica comune di interventi.

Prenderanno parte all’incontro Pierfranco Camussone (SDA Bocconi), Massimo Civitelli (Ministero degli Esteri), Marco Gentili (CNIPA), Bruno Lamborghini e Giulio Occhini (AICA), Antonia Pasqua Recchia (Ministero Beni e Attività Culturali), Fabio Pistella (CNIPA), Fulvia Sala (AICA), Grazia Strano (Ministero Lavoro, Salute e Politiche Sociali), Stefano Tomasini (Ragioneria Generale dello Stato), Stefano Torda (Dipartimento Innovazioni e Tecnologie) .

Per partecipare al convegno è sufficiente comunicare la propria presenza al sito di AICA, all’indirizzo www.aicanet.net.