Sesamo: il Piemonte apre le porte all?e-democracy

di Roberta Donofrio

scritto il

Inizia la fase conclusiva del progetto Sesamo per la promozione di servizi di e-democracy negli enti pubblici del nord ovest. In Piemonte è stata attivata la sezione di dialogo col Consiglio Regionale

Il Consiglio regionale del Piemonte ha avviato la fase conclusiva della sperimentazione del Progetto “Sesamo: la porta è aperta – Accesso al Palazzo Virtuale delle Pubbliche Amministrazioni?.

L’iniziativa, che rientra tra le pratiche di e-democracy cofinanziate dal CNIPA, intende favorire lo sviluppo della comunicazione digitale tra cittadini e istituzioni e promuovere la partecipazione diretta all’attività legislativa.

Sesamo ha coinvolto le Regioni Liguria e Valle d’Aosta, le Province di Torino ed Imperia e il Comune di Genova, ognuna delle quali ha realizzato dei servizi dedicati a specifiche questioni di rilevanza locale.

In Piemonte il progetto ha trovato attuazione nella realizzazione di Crpnet, sezione interattiva del sito istituzionale dell’Assemblea legislativa in cui i cittadini possono prendere parte alle attività del Consiglio attraverso una community, un sistema interattivo di informazione sullo stato di progetti di legge, delibere e altri atti presenti nelle banche dati e servizi multimediali per seguire i lavori dell’Assemblea in modalità videostreaming.

A breve sarà sperimentata anche una piattaforma di Web Conference per supportare riunioni tra uffici o con altri enti.

Il CNIPA, che nel 2006 ha partecipato al finanziamento del progetto, ora dovrà valutarne i risultati.