Decreto flussi, al via procedura per ricongiungimento familiare

di Marianna Di Iorio

scritto il

Attiva da ieri la nuova procedura per l'invio telematico delle richieste di ricongiungimento familiare per conto dello Sportello Unico per l'immigrazione

Al via da ieri, l’obbligo di inoltrare per via telematica la richiesta di ricongiungimento familiare per conto dello Sportello Unico per l’immigrazione.

La procedura per la registrazione e l’invio delle domande è la stessa adottata per l’inoltro e la verifica dell’avanzamento delle domande nell’ambito del decreto flussi 2007.

I modelli per la presentazione delle domande, indicati con S per ricongiungimento e T per familiari al seguito, sono disponibili nella sezione speciale Rincongiungimenti familiari.

La compilazione dei modelli indicati dovrà avvenire direttamente al PC. Successivamente dovranno essere stampati e consegnati allo Sportello Unico, soltanto però nei casi in cui è espressamente richiesto.

La richiesta dovrà, infine, essere corredata da ulteriori modelli nel caso in cui il richiedente non abbia diritto ad avere un immobile o nel caso in cui il richiedente sia un lavoratore subordinato e possieda la dichiarazione del rapporto di lavoro da parte del suo datore.